Strumenti Utente

Strumenti Sito


scienzedellaterra:campioni:sezionesottileserpentinite:start

Sezione sottile M18

La roccia non presenta microstruttura orientata tuttavia, la presenza di diffusi pseudomorfi( aggregati di uno o piu' minerali che sostituiscono altre specie mineralogiche preservandone la forza esterna) indica che la roccia e' stata interessata da processi metamorfici che tuttavia non hanno completamente obliterato i caratteri microstrutturali del protolite(grana medio-grossa e microstruttura protogranulare ) si notano pseudomorfi con stuttura a maglie costituiti in prevalenza da serpentino e piccole masse di magnetite che hanno sostituito gli originali cristalli di olivina. In altri parti si riconoscono domi con preservati sistemi di sfaldature analoghi a quelli dei pirosseni, comunque sostituiti(a volte solo parzialmente) da serpentino.Solo localmente si osservano vene non continue di serpentino fibroso.

Roccia metamorfica: serpentinite (protolite peridotite).

scienzedellaterra/campioni/sezionesottileserpentinite/start.txt · Ultima modifica: 2020/11/18 13:05 (modifica esterna)