Strumenti Utente

Strumenti Sito


playground:gregoriodacatino_test5

Giampiero e Ilenia3AP
Poggio Mirteto i.s.s. Gregorio Da Catino Rieti
CALIBRO VENTESIMALE

Descrizione
Il calibro è uno strumento di misura della lunghezza, adatto a misurare la larghezza di un oggetto, la distanza tra due facce piane in una concavità, la profondità di un solco o foro filettato o non. La sua invenzione risale al 1631 ed è attribuita al francese Pierre Vernier, che progettò la forma attuale del calibro perfezionando l'invenzione del nonio da parte di Pedro Nunes (1542). Particolari tipi di calibro a compasso compaiono nella seconda metà del '500 come il calibro per proiettili realizzato da Lorenzo Batecin. È utilizzato principalmente nell'ingegneria meccanica e nelle costruzioni, per misurare la distanza tra due pareti simmetricamente opposte. Un calibro può consistere in un semplice compasso o essere dotato di scala di lettura, come nel caso del calibro a corsoio a nonio

Sitografia

Link Descrizione
calibro ventesimale Descrizione funzionamento del calibro
calibro ventesimale Wikipedia
playground/gregoriodacatino_test5.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)