Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:vincenzocuoco_napoli:trasmissione_cinghie

FIXME

TRASMISSIONE DI MOTO CON CINGHIE

La trasmissione a cinghia si usa per trasmettere il moto tra due alberi distanti fra loro. Le trasmissioni di moto con cinghie sono quelle realizzate tramite degli organi quali cinghie, catene, funi che possono trasmettere il moto rotatorio per effetto della loro capacità di notevole deformazione. Secondo la forma della loro sezione, le cinghie possono essere piatte, trapezoidali, dentate.

In questo modello di trasmissione di moto con cinghie è presente una base e un sostegno di legno, chiamato anche albero, che mette in moto due pulegge e una cinghia. Di seguito descriviamo i singoli componenti:

Albero L’albero è l’elemento che sostiene le altre componenti.

Cinghia La cinghia è un organo di trasmissione meccanica utilizzato per collegare in modo leggermente elastico, ma comunque solidale, due alberi, mediante l'uso di pulegge, il cui interasse è piuttosto elevato. Solitamente sono composte da anelli chiusi, con o senza giunzione, di cuoio, fibre tessili e fili di nylon gommati.

Puleggia La puleggia è un organo di trasmissione del moto costituito da un disco girevole intorno al proprio asse. Essa può eventualmente essere dotata di una o più gole per accogliere altrettante funi, corde, cavi, cinghie o simili.)

Link alla pagina dello strumento nel namespace fisica:strumenti

Numero di Inventario 47
Nome dello strumento MODELLO IN LEGNO DI TRASMISSIONE DI MOTO CON CINGHIE

Dati scientifici

Dimensioni (in mm.) 40×20
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) Legno
Funzionamento La trasmissione è possibile solo se fra puleggia (disco girevole) e cinghia esiste una aderenza tale da impedire lo slittamento. La trasmissione del moto, avviene dunque, per attrito della cinghia sulla periferia della puleggia.

Sitografia

museiscientifici/vincenzocuoco_napoli/trasmissione_cinghie.txt · Ultima modifica: 2020/02/12 11:20 da martina.troise