Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:vincenzocuoco_napoli:condensatore_epino

Condensatore di Epino

Descrizione strumento: Il condensatore di Epino (Franz Ulrich Theodor Aepinus (1724 -1802)) è uno strumento che serve ad accumulare quantità considerevoli di carica elettrica su superfici relativamente piccole. Esso sostanzialmente è un sistema di due conduttori “le armature” separati da un isolante: il dielettrico. Le armature sono costituite da due dischi di ottone che poggiano su due sostegni verticali isolanti. I due sostegni sono fissati ad una base di legno. I due dischi dotati di maniglie isolanti possono essere avvicinati o allontanati tra loro. Tra di essi è posta una lamina di vetro “il dielettrico” sorretta da un sostegno metallico.

Funzionamento: Il condensatore viene caricato collegando una delle due armature ad una macchina elettrostatica, mentre l’altra armatura si collega a terra. Quando si tolgono i collegamenti le due armature risultano cariche di segno opposto. Se si misura la differenza di potenziale mediante un voltmetro o elettrometro, si può osservare che tale differenza di potenziale diminuisce avvicinando le armature, oppure inserendo il dielettrico. Infatti, essendo il sistema approssimativamente isolato, la carica rimane costante e la capacità aumenta con la riduzione della distanza oppure con la presenza di dielettrico.Infatti, dalle leggi del condensatore ad armature piane e parallele: C = Q/V e C = ε S/d dove C è la capacità del condensatore, Q è la quantità di carica accumulata, V è la differenza di potenziale tra le armature, S è la superficie delle lastre, d è la distanza tra loro, ε è la costante dielettrica del materiale interposto (è pari ad ε0 = costante dielettrica del vuoto se non c’è il disco di dielettrico). La seconda formula si può usare per una distanza d molto minore del diametro dell’armatura, come nel nostro caso

https://www.istitutomontani.gov.it/museovirtuale/condensatore-di-epino/

Nome dello strumento Condensatore di Epino

Dati scientifici

Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) . Le armature sono costituite da due dischi di ottone che poggiano su due sostegni verticali isolanti. I due sostegni sono fissati ad una base di legno
Inventore Franz Ulrich Theodor Aepinus

Dati storici

Data di entrata FIXME
Inventario FIXME
Vecchi numeri di inventario FIXME
Donato - comperato - provenienza FIXME

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione FIXME
Descrizione interventi effettuati FIXME
Nome restauratore FIXME
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica FIXME

Dati relativi alla conservazione

Armadio FIXME
Ripiano FIXME
Scheda tecnica del produttore FIXME (si/no)
Collocazione FIXME

Sitografia

FIXME Inserire la sitografia relativa allo strumento

Link Descrizione
www.sito.it bla bla bla
www.sito2.it bla bla bla
www.sito3.com bla bla bla
museiscientifici/vincenzocuoco_napoli/condensatore_epino.txt · Ultima modifica: 2020/02/12 11:55 da manuela.mennitti