Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:tasso_roma:tubo_di_roentgen

Tubo di Röntgen

Tubo di Röntgen

Numero di Inventario FIXME
Nome dello strumento Tubo di Röntgen

Dati scientifici

Epoca 1920ca.
Costruttore Sconosciuto
Dimensioni (in mm.) 230×130
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) Vetro e ferro
Descrizione Il tubo di Röntgen è composto da un'ampolla con tre protuberanza principali: una sulla parte superiore e due sulla parte inferiore (una posta precisamente al centro della base e l'altra leggermente spostata verso destra) collegate alle estremità da una molla. La protuberanza superiore invece presenta altre due protuberanza più piccole, una in orizzontale e l'altra posta in verticale sopra ad essa. L'ultima protuberanza descritta contiene dei carboncini. All'interno delle tre protuberanze sono presenti gli elettrodi per il collegamento alla sorgente di tensione.
Funzionamento Una differenza di potenziale di circa 30 kV viene applicata tra anodo e catodo, provocando un flusso di elettroni che, emessi dal catodo e accelerati dal campo elettrico esistente, colpiscono l'anticatodo. La decelerazione degli elettroni nell'urto con l'anticatodo produce una perdita di energia e la conseguente liberazione di raggi X. Il catodo ha forma convessa per focalizzare il flusso di elettroni in una zona molto piccola dell’anticatodo e migliorare le prestazioni del dispositivo.
Bibliografia
Eventuale iscrizione Nessuna
Inventore Röntgen

Dati storici

Data di entrata 1920ca.
Inventario Sconosciuto
Vecchi numeri di inventario Sconosciuto
Donato - comperato - provenienza Sconosciuto

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Buono
Descrizione interventi effettuati Nessuno
Nome restauratore Sconosciuto
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica FIXME

Dati relativi alla conservazione

Armadio
Ripiano
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Laboratorio

Sitografia

museiscientifici/tasso_roma/tubo_di_roentgen.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)