Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:tasso_roma:trasformatore_di_tesla_con_due_bobine

Trasformatore di Tesla con due bobine

Numero di Inventario 81
Nome dello strumento Trasformatore di Tesla con due bobine

Dati scientifici

Epoca primi anni del 1900
Costruttore n.d.
Dimensioni (in mm.) 335mm. (larghezza) 360mm. (altezza) 275mm. (profondità)
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.)
Descrizione
Funzionamento La bobina di Tesla è un dispositivo costituito da un trasformatore che sfrutta l’induzione elettromagnetica ad alta frequenza per generare fulmini molto simili a quelli di origine atmosferica anche se di entità molto ridotte costruito per la prima volta da Nicola Tesla. È un tipo di trasformatore risonante che consiste in due circuiti elettrici accoppiati risonanti. Un trasformatore a bobina di Tesla opera in una maniera diversa da un trasformatore convenzionale, in cui il guadagno di tensione è limitato al rapporto dei numeri di giri delle spire. Diversamente, il guadagno di tensione di una bobina di Tesla può essere significativamente più grande. La bobina trasferisce energia da un circuito risonante che oscilla (il primario) all’altro (il secondario). Appena il primario trasferisce energia al secondario, la tensione di produzione secondaria aumenta finché tutta l’energia primaria disponibile è stata trasferita al secondario.
Bibliografia
Eventuale iscrizione
Inventore Nikola Tesla

Dati storici

Data di entrata primi anni del 1900
Inventario 1970
Vecchi numeri di inventario n.d.
Donato - comperato - provenienza comperato

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione inutilizzabile
Descrizione interventi effettuati
Nome restauratore
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica Elettricità e elettromagnetismo

Dati relativi alla conservazione

Armadio P
Ripiano 1
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Aula Valerio Mengarini

Sitografia

museiscientifici/tasso_roma/trasformatore_di_tesla_con_due_bobine.txt · Ultima modifica: 2020/03/12 09:46 da lucia.izzo