Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:tasso_roma:stroboscopio

Stroboscopio

Descrizione

Stroboscopio

Numero di Inventario 155
Nome dello strumento Stroboscopio

Dati scientifici

Epoca 1970 c.a.
Costruttore Ealing
Dimensioni (in mm.) 150×200
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) Plastica, metallo e gomma
Descrizione Lo strumento è un solido quadrangolare in metallo.Alla loro destra si trova un interruttore e una spia di colore giallo. Sottostanti a questi si trovano due cavi elettrici.Ai lati dello strumento si trovano due rivestimenti di plastica di colore bianco. Inoltre la parte posteriore dello strumento è dotata di una spina elettrica di colore grigio.
Funzionamento Lo stroboscopio è costituito da un oscillatore a frequenza variabile il cui segnale, costituito da un breve impulso viene scaricato tramite un condensatore agli elettrodi della lampada. L'apparecchio può essere pilotato anche da un segnale elettrico proveniente da una generatore esterno.
Bibliografia
Eventuale iscrizione Nessuna
Inventore Harold Eugene Edgerton

Dati storici

Data di entrata 1970
Inventario Mod. 94 C.G. (31/12/1970)
Vecchi numeri di inventario 3748
Donato - comperato - provenienza Comprato

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Inutilizzabile
Descrizione interventi effettuati Nessuno
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica Nessuna

Dati relativi alla conservazione

Armadio T
Ripiano 3
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Corridoio primo piano ala destra

Sitografia

Link Descrizione
https://it.wikipedia.org/wiki/Stroboscopio Informazioni generali
museiscientifici/tasso_roma/stroboscopio.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)