Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:tasso_roma:pendolino_elettrico

Questa è una vecchia versione del documento!


Pendolino elettrico

Su una base in ottone è fissata un'asta di vetro che termina con una guaina d'ottone. Su questa è saldata un'asticella in ferro al cui gancio è appesa tramite un filo di cotone una pallina.

Pendolo elettrico

Numero di Inventario 71
Nome dello strumento Pendolino elettrico 1

Dati scientifici

Epoca inizio 1900
Costruttore n.d.
Dimensioni (in mm.) altezza: 310; larghezza: 150
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) vetro, ottone, cotone, ferro
Descrizione Su una base in ottone è fissata un'asta di vetro che termina con una guaina d'ottone. Su questa è saldata un'asticella in ferro al cui gancio è appesa tramite un filo di cotone una pallina.
Funzionamento Avvicinando una bacchetta carica elettricamente la pallina ne subisce l'influsso muovendosi.
Eventuale iscrizione Nessuna
Inventore Alessandro Volta

Dati storici

Data di entrata prima metà del 1900
Inventario
Vecchi numeri di inventario 249
Donato - comperato - provenienza comperato

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Pallina mancante
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica Lo strumento serve per esperienze di elettrostatica

Dati relativi alla conservazione

Armadio P
Ripiano 2
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Aula Valerio Mengarini
museiscientifici/tasso_roma/pendolino_elettrico.1582191355.txt.bz2 · Ultima modifica: 2020/02/20 09:35 da aldo.piazza