Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:tasso_roma:microscopio

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
museiscientifici:tasso_roma:microscopio [2020/05/21 15:42]
bianca.messina [Sitografia]
museiscientifici:tasso_roma:microscopio [2020/06/02 15:43] (versione attuale)
alexandru.tudorache [Sitografia]
Linea 19: Linea 19:
 | Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) | Ferro,​plastica,​metallo e vetro. | | Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) | Ferro,​plastica,​metallo e vetro. |
 | Descrizione | Ha una base circolare a cui è collegato con un listello di metallo. Lo strumento è composto da due parti: la parte superiore è il microscopio con il sistema di lenti e la base per il vetrino,la parte inferiore è un supporto cilindrico in metallo con delle scanalature a cui è collegato il cavo elettrico,​per l’alimentazione dello strumento. | | Descrizione | Ha una base circolare a cui è collegato con un listello di metallo. Lo strumento è composto da due parti: la parte superiore è il microscopio con il sistema di lenti e la base per il vetrino,la parte inferiore è un supporto cilindrico in metallo con delle scanalature a cui è collegato il cavo elettrico,​per l’alimentazione dello strumento. |
-| Funzionamento | Laluce di una lampada passa attraverso un condensatore; quindi attraversa il vetrino con il campione posto su un’apertura della piastra portaoggetti,​ la luce è poi raccolta dall’obiettivo. L’obiettivo insieme alle lenti posti nel tubo,​ focalizzano l’immagine del  ​  ​campione a livello del diaframma dell’oculare. L’immagine è poi vista dallo osservatore  come se essa fosse posizionata a 250 mm  dall’occhio.|+| Funzionamento | Laluce di una lampada passa attraverso un condensatorequindi attraversa il vetrino con il campione posto su un’apertura della piastra portaoggetti,​ la luce è poi raccolta dall’obiettivo. L’obiettivo insieme alle lenti posti nel tubo,​ focalizzano l’immagine del  ​  ​campione a livello del diaframma dell’oculare. L’immagine è poi vista dallo osservatore  come se essa fosse posizionata a 250 mm  dall’occhio.|
 | Bibliografia |  | | Bibliografia |  |
 | Eventuale iscrizione | Luogo di produzione, modello e la ditta di costruzione. | | Eventuale iscrizione | Luogo di produzione, modello e la ditta di costruzione. |
Linea 51: Linea 51:
 ^Link ^Descrizione ​ ^ ^Link ^Descrizione ​ ^
 |[[https://​www.microscope-antiques.com/​pzo.html|Antichi microscopi e altri strumenti scientifici antichi]] |Collezione di strumenti scientifici antichi e moderni ​ | |[[https://​www.microscope-antiques.com/​pzo.html|Antichi microscopi e altri strumenti scientifici antichi]] |Collezione di strumenti scientifici antichi e moderni ​ |
-|[[https://​www.unirc.it/​documentazione/​formazione/​materiale/​Quinta_lezione_tris.pdf|Il microscopio:​ principi e componenti di base]] | |+|[[https://​www.unirc.it/​documentazione/​formazione/​materiale/​Quinta_lezione_tris.pdf|Il microscopio:​ principi e componenti di base]] | Pagina web con la descrizione e funzionamento ​|
  
   ​   ​
museiscientifici/tasso_roma/microscopio.txt · Ultima modifica: 2020/06/02 15:43 da alexandru.tudorache