Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:tasso_roma:interruttore_elettrolitico_di_wehnelt

Interruttore elettrolitico di Wehnelt

Interruttore elettrolitico

Numero di Inventario 25
Nome dello strumento Interruttore elettrolitico di Wehnelt

Dati scientifici

Epoca Anni 20 del ‘900
Costruttore -
Dimensioni (in mm.) altezza: 395;larghezza: 245;profondità: 115
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) Vetro, metallo, sughero, ottone, alluminio, bachelite
Descrizione All’interno di un contenitore di vetro si trovano un anodo e un catodo, due elettrodi, sostenuti da una vite applicata ad una lastra di bachelite.
Funzionamento Questo interruttore, applicato ad un rocchetto di Rhumkorff (trasformatore), modifica la corrente da continua ad alternata, tramite l’elettrodo inserito nel liquido.
Bibliografia -
Eventuale iscrizione -
Inventore Arthur Rudolph, Berthold Wehnelt

Dati storici

Data di entrata -
Inventario 1970
Vecchi numeri di inventario 373
Donato - comperato - provenienza Acquistato per 10000 lire

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Buono
Descrizione interventi effettuati -
Nome restauratore -
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica Nella nostra scuola è conservato un grande rocchetto di Rhumkorff, a cui viene applicato questo interruttore.

Dati relativi alla conservazione

Armadio O
Ripiano 4
Scheda tecnica del produttore -
Collocazione Aula Valerio Mengarini

Sitografia

Link Descrizione
- -

museiscientifici/tasso_roma/interruttore_elettrolitico_di_wehnelt.txt · Ultima modifica: 2021/03/31 09:58 da lorenzo.savino