Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:tasso_roma:galvanometro_di_nobili

Galvanometro di Nobili

Galvanometro

Numero di Inventario 3
Nome dello strumento Galvanometro di Nobili

Dati scientifici

Epoca 1826
Costruttore Ignoto
Dimensioni (in mm.) altezza:480; larghezza:200; spessore:120
Materiali Legno, vetro, metallo
Descrizione Lo strumento è composto da una base circolare di metallo che poggia su tre piedi regolabili. Sulla base è fissato un paralelepipedo di metallo cavo, con un lato aperto e un altro chiuso da una lastra di vetro; al suo interno vi è uno specchio sottile, su di esso è fissata una struttura in legno e metallo ai cui lati sono poste lastre di vetro. All’interno della struttura sono posizionate due bobine rimovibili. Al di sopra di essa è posto un cilindro di vetro cavo nel quale è posizionato un ago.
Funzionamento Nel galvanometro la bobina mobile è sostenuta da un filo ed è abbinata ad un piccolo specchio. Un fascio di luce viene così riflesso su uno schermo con un angolo dipendente dalla corrente. Aumentando la distanza dello schermo si possono apprezzare variazioni minime di segnale.
Eventuale iscrizione Nessuna
Inventore Leopoldo Nobili

Dati storici

Data di entrata Primi anni XX secolo
Inventario Mod. 94 C.G. (31/12/1970)
Vecchi numeri di inventario 176
Donato - comperato - provenienza Acquistato

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Buono
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica Misurazione di correnti elettriche di bassa intensità

Dati relativi alla conservazione

Armadio O
Ripiano 1
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Aula Valerio Mengarini
museiscientifici/tasso_roma/galvanometro_di_nobili.txt · Ultima modifica: 2020/02/21 07:41 da aldo.piazza