Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:tasso_roma:eliostato

Eliostato

51.jpg

Eliostato

Numero di Inventario 224
Nome dello strumento Eliostato

Dati scientifici

Epoca 1843
Costruttore -
Dimensioni (in mm.) Base quadrata: 180x180mm Specchio: H200mm L60mm
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) Metallo, vetro
Descrizione Su una base quadrata di metallo è presente una cavità circolare sulla quale è incastrato un disco rotante di metallo dorato a cui è a sua volta fissato uno specchio rettangolare tramite due supporti metallici.
Funzionamento Molte delle più comuni esperienze di ottica dell'Ottocento richiedevano l'utilizzazione della luce solare, a causa del moto apparente del Sole, con il trascorrere delle ore del giorno si rendeva necessaria una continua correzione della posizione dello specchio, affinché la direzione del fascio di luce solare da questo riflesso si mantenesse invariata. L’apparecchio è quindi dotato di un meccanismo ad orologeria che provvede allo spostamento automatico e continuo dello specchio, assicurando l'immutabilità della direzione del raggio riflesso da quest'ultimo
Bibliografia -
Eventuale iscrizione -
Inventore L. T. Silbermann

Dati storici

Data di entrata -
Inventario -
Vecchi numeri di inventario -
Donato - comperato - provenienza -

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione -
Descrizione interventi effettuati Lo specchio presenta una spaccatura al centro
Nome restauratore -
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica -

Dati relativi alla conservazione

Armadio S
Ripiano 2
Scheda tecnica del produttore no
Collocazione Aula Valerio Mengarini

Sitografia

Link Descrizione
Eliostato di Silbermann Pagina web del Museo - Dipartimento di Fisica - Sapienza Università di Roma

museiscientifici/tasso_roma/eliostato.txt · Ultima modifica: 2021/04/06 10:26 da lorenzo.savino