Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:tasso_roma:elettroscopio_a_foglie_di_oro

Elettroscopio a foglie d'oro

Descrizione

Su una base di legno è fissata un'ampolla in vetro; sull'ampolla è fissato un cilindro in ottone con un foro centrale attraverso il quale sono fissate delle foglie d'oro.

Elettroscopio

Numero di Inventario 86
Nome dello strumento Elettroscopio a foglie d'oro

Dati scientifici

Epoca Inizi XX sec.
Costruttore n.d.
Dimensioni (in mm.) altezza: 290; larghezza: 120
Materiali Vetro, oro, ottone, legno
Descrizione Su una base di legno è fissata un'ampolla in vetro; sull'ampolla è fissato un cilindro in ottone con un foro centrale attraverso il quale sono fissate delle foglie d'oro
Funzionamento Portando a contatto con la sfera dell'elettroscopio un corpo elettrizzato la carica elettrica si trasmette alle foglie d'oro che, a causa della forza repulsiva, divergono
Eventuale iscrizione Nessuna
Inventore Abraham Bennet

Dati storici

Data di entrata prima metà del 1900
Inventario
Vecchi numeri di inventario 288
Donato - comperato - provenienza comperato

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Buono
Descrizione interventi effettuati Nessuno
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica Lo strumento è utilizzato per esperienze di elettrostatica. L'elettroscopio si basa su una delle proprietà fondamentali dell'elettrostatica: corpi dotati di carica elettrica dello stesso segno si respingono, mentre quelli di segno diverso si attraggono

Dati relativi alla conservazione

Armadio P
Ripiano 2
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Aula Valerio Mengarini

Sitografia

Link Descrizione
museiscientifici/tasso_roma/elettroscopio_a_foglie_di_oro.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)