Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:tasso_roma:diapason

Diapason a due pezzi

Diapason a due pezzi

Numero di Inventario 281
Nome dello strumento Diapason a due pezzi

Dati scientifici

Epoca Dal 1711
Costruttore -
Dimensioni (in mm.) (Base)340×240 (Diapason 1)345×320 (Diapason 2)310
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) Legno, acciaio, ottone, metallo
Descrizione Base rettangolare con coppia di diapason. Il primo è collegato alla base attraverso un tubo di metallo, la forcella in acciaio è messa orizzontalmente; il secondo, messo verticalmente, ha la forcella collegata da un’asta in ottone che poggia sulla base.
Funzionamento Strumento acustico per generare una nota standard sulla quale si accordano gli strumenti musicali. La frequenza alla quale il diapason oscilla dipende dalle proprietà elastiche del materiale di cui è costituito, dalla lunghezza e dalla distanza fra i rami della forcella: è possibile reperire in commercio diapason tarati per emettere note diverse.Piccoli diapason sono stati usati come generatori di frequenza standard in alcuni orologi. In medicina il diapason è usato per trasmettere le vibrazioni per via ossea ed effettuare in questo modo diversi esami acustici.
Bibliografia -
Eventuale iscrizione -
Inventore John Shore

Dati storici

Data di entrata -
Inventario -
Vecchi numeri di inventario 151 120
Donato - comperato - provenienza -

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Usato
Descrizione interventi effettuati -
Nome restauratore -
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica -

Dati relativi alla conservazione

Armadio XIII
Ripiano 2
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Laboratorio

Sitografia

Inserire la sitografia relativa allo strumento

Link Descrizione
Diapason Wikipedia: l'enciclopedia libera.

museiscientifici/tasso_roma/diapason.txt · Ultima modifica: 2021/04/18 17:55 da lorenzo.savino