Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:tasso_roma:diapason

Diapason a due pezzi

Descrizione

(Descrizione dello specifico strumento)

Link alla pagina dello strumento nel namespace fisica:strumenti

Numero di Inventario 281
Nome dello strumento Diapason a due pezzi

Dati scientifici

Epoca Dal 1711
Costruttore n.d.
Dimensioni (in mm.) (Base)340×240 (Diapason 1)345×320 (Diapason 2)310
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) Legno, acciaio, ottone, metallo
Descrizione Base rettangolare con coppia di diapason. Il primo è collegato alla base attraverso un tubo di metallo, la forcella in acciaio è messa orizzontalmente; il secondo, messo verticalmente, ha la forcella collegata da un’asta in ottone che poggia sulla base.
Funzionamento

La frequenza alla quale il diapason oscilla dipende dalle proprietà elastiche del materiale di cui è costituito, dalla lunghezza e dalla distanza fra i rami della forcella: è possibile reperire in commercio diapason tarati per emettere note diverse. Piccoli diapason sono stati usati come generatori di frequenza standard in alcuni orologi. In medicina il diapason è usato per trasmettere le vibrazioni per via ossea ed effettuare in questo modo diversi esami acustici. |

Bibliografia
Eventuale iscrizione
Inventore John Shore

Dati storici

Data di entrata
Inventario
Vecchi numeri di inventario 151 120
Donato - comperato - provenienza

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Usato
Descrizione interventi effettuati
Nome restauratore
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica

Dati relativi alla conservazione

Armadio XIII
Ripiano 2
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Laboratorio

Sitografia

Inserire la sitografia relativa allo strumento


museiscientifici/tasso_roma/diapason.txt · Ultima modifica: 2020/02/22 07:54 da emiliano.argentero