Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:prisma_acromatico

Prisma Acromatico

prisma_acromatico|Prisma Acromatico

Numero di Inventario
Nome dello strumento Prisma Acromatico

Dati scientifici

Epoca Fine '800
Costruttore
Dimensioni (in mm.) 250mm (lunghezza) 100mm (larghezza) 100mm (profondità)
Materiali Ottone, Vetro, Ghisa
Descrizione Lo strumento è formato da un sostegno in ottone poggiato su una base. Il sostegno termina con una piastrina orizzontale sulla quale sono fissate due colonnine parallele, che possono essere ruotate, alle quali sono attaccati due prismi, uno di vetro crown e uno di vetro flint.
Funzionamento Con lo strumento è possibile deviare un raggio di luce bianca senza scomporlo nelle varie componenti cromatiche. Il prisma cromatico è utile per osservare l’angolo di deviazione come funzione della lunghezza d’onda e per determinare l’indice di rifrazione conoscendo la misura dell’angolo di rifrangenza (α) e l’angolo di deviazione minima (δ0).
Bibliografia
Eventuale iscrizione
Inventore

Dati storici

Data di entrata
Inventario
Vecchi numeri di inventario 130
Donato - comperato - provenienza

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Usato
Descrizione interventi effettuati
Nome restauratore
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica

Dati relativi alla conservazione

Armadio S
Ripiano 2
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Aula Valerio Mengarini

Sitografia

museiscientifici/prisma_acromatico.txt · Ultima modifica: 2020/02/19 16:48 da emiliano.argentero