Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:piloalbertelli_roma:la_camera_chiara

Camera chiara

Camera chiara

Numero di Inventario -
Nome dello strumento Camera chiara

Dati scientifici

Epoca -
Costruttore -
Dimensioni (in mm.) 30 mm(altezza), 65 mm(larghezza), 270 mm(lunghezza)
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) Cuoio, velluto, legno(custodia) vetro, ottone(strumento)
Descrizione Costituito da un braccio estensibile in ottone, da un prisma ottico, da una vite (utilizzata per dare più stabilità allo strumento) . All'interno della custodia sono presenti anche alcune lenti.
Funzionamento Tramite il prisma l'artista osserva la superficie di disegno, in questo modo si sovrappongono una visione diretta e una riflessa. A questo punto, le due scene vengono sovrapposte in modo che la pupilla dell'occhio veda attraverso il prisma, guardando direttamente la superficie da disegnare. L'altra metà vede un'immagine eretta del soggetto, riflessa da due lati del prisma. Le lenti equalizzano le distanze ottiche della superficie e dell'oggetto.
Bibliografia -
Eventuale iscrizione La parte interna superiore della custodia presenta iscrizione “Ed. Lutz Opticien- Paris”
Inventore Wollaston

Dati storici

Data di entrata -
Inventario 92 (vecchio inventario di fisica)
Vecchi numeri di inventario 1067,92
Donato - comperato - provenienza -

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Lo strumento è in buone condizioni
Descrizione interventi effettuati -
Nome restauratore -
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica Utilizzabile (previa verifica)

Dati relativi alla conservazione

Armadio 1
Ripiano C
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Corridoio presidenza, primo piano

Sitografia

Link Descrizione
Camera lucida Wikipedia, l'enciclopedia libera

museiscientifici/piloalbertelli_roma/la_camera_chiara.txt · Ultima modifica: 2021/04/15 13:30 da alexandru.tudorache