Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:piloalbertelli_roma:condensatore_di_hepino

Condensatore di Hepino

Condensatore di Hepino

Numero di Inventario 762
Nome dello strumento Condensatore di Hepino

Dati scientifici

Epoca Prima metà del ventesimo secolo
Costruttore -
Dimensioni (in mm.) Lunghezza 490 mm, larghezza 180 mm, h 280 mm
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) Legno, ottone, vetro
Descrizione Lo strumento è costituito da due dischi di ottone posti parallelamente tra loro e sostenuti tramite dei sostegni di legno. Questi sono a loro volta sovrapposti su altri sostegni mobili. Forse tra i due dischi vi era una lastra di vetro.
Funzionamento Per mettere in funzione lo strumento , si avvicinano i due dischi così da accumularsi cariche di segno opposto sulle facce interne dei dischi, e si collegano rispettivamente uno con una macchina elettrostatica, l'altro a terra. Si utilizza per accumulare quantità considerevoli di cariche su superfici relativamente piccole.
Bibliografia -
Eventuale iscrizione “Condensatore Hepino”
Inventore Franz U.T. Aepinus

Dati storici

Data di entrata -
Inventario Inventario del 31.12.1995 (601)
Vecchi numeri di inventario 601
Donato - comperato - provenienza Comprato

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Buono
Descrizione interventi effettuati -
Nome restauratore -
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica -

Dati relativi alla conservazione

Armadio 2
Ripiano C
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Corridoio presidenza, primo piano

Sitografia

Link Descrizione
- -



museiscientifici/piloalbertelli_roma/condensatore_di_hepino.txt · Ultima modifica: 2021/04/01 15:43 da alexandru.tudorache