Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:piloalbertelli_roma:condensatore_di_hepino

Condensatore di Hepino

Condensatore di Hepino

Numero di Inventario 762
Nome dello strumento Condensatore di Hepino

Dati scientifici

Epoca Prima metà del ventesimo secolo
Costruttore Sconosciuto
Dimensioni (in mm.) Lunghezza 490 mm, larghezza 180 mm, h 280 mm
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) Legno, ottone, vetro
Descrizione Lo strumento è costituito da due dischi di ottone posti parallelamente tra loro e sostenuti tramite dei sostegni di legno. Questi sono a loro volta sovrapposti su altri sostegni mobili. Forse tra i due dischi vi era una lastra di vetro.
Funzionamento Per mettere in funzione lo strumento , si avvicinano i due dischi così da accumularsi cariche di segno opposto sulle facce interne dei dischi, e si collegano rispettivamente uno con una macchina elettrostatica, l'altro a terra. Si utilizza per accumulare quantità considerevoli di cariche su superfici relativamente piccole.
Bibliografia Sconosciuta
Eventuale iscrizione “Condensatore Hepino”
Inventore Franz U.T. Aepinus

Dati storici

Data di entrata Sconosciuta
Inventario Inventario del 31.12.1995 (601)
Vecchi numeri di inventario 601
Donato - comperato - provenienza Comprato

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Buono
Descrizione interventi effettuati Nessuno
Nome restauratore Nessuno
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica Assenti

Dati relativi alla conservazione

Armadio 2
Ripiano C
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Corridoio presidenza, primo piano

Sitografia

Link Descrizione
museiscientifici/piloalbertelli_roma/condensatore_di_hepino.txt · Ultima modifica: 2020/02/19 15:26 da anastasia.ippoliti