Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:piloalbertelli_roma:cannocchiale_terrestre

Cannocchiale Terrestre

Link alla pagina dello strumento nel namespace fisica:strumenti

Numero di Inventario 785
Nome dello strumento cannocchiale Terrestre

Dati scientifici

Epoca
Costruttore A. Hirsch
Dimensioni (in mm.) 3600 mm (altezza) 8500 mm (lunghezza minima) 9000 mm (lunghezza massima)
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) Ottone e vetro
Descrizione Il cannocchiale è strutturato su una base a tre piedi pieghevole. Ha un' inclinazione variabile ed è presente una rotellina che regola la focale dello strumento.
Funzionamento Il sistema ottico di un cannocchiale comprende sostanzialmente due sistemi di lenti: l' obiettivo è oculare. In tutti i cannocchiali l' obiettivo è un sistema ottico convergente che dona all' oggetto osservato un' immagine reale e capovolta, ovviamente rimpicciolita; questa si forma sul piano focale posteriore dell' obiettivo.
Bibliografia \
Eventuale iscrizione A. Hirsch - Roma
Inventore Hans Lippershey e Zaccaria Janssen (nel 1608). Perfezionato da Galileo Galilei l' anno successivo

Dati storici

Data di entrata 1892
Inventario 31 dicembre 1995 (525)
Vecchi numeri di inventario 525
Donato - comperato - provenienza Comperato

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Discreto
Descrizione interventi effettuati
Nome restauratore
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica

Dati relativi alla conservazione

Armadio 1
Ripiano B
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Corridoio presidenza

Sitografia

Inserire la sitografia relativa allo strumento

Link Descrizione
www.sito.it bla bla bla
www.sito2.it bla bla bla
www.sito3.com bla bla bla
museiscientifici/piloalbertelli_roma/cannocchiale_terrestre.txt · Ultima modifica: 2020/02/19 16:03 da sara.altieri