Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:massimo_roma:radiometrodicrookes

Radiometro di Crookes a due mulinelli

Radiometro di Crookes a due mulinelli

Numero di Inventario -
Nome dello strumento Radiometro di Crookes a due mulinelli

Dati scientifici

Epoca Inizio XX secolo
Costruttore -
Dimensioni (in mm.) Diametro 60 mm, altezza 255 mm
Materiali Vetro e alluminio
Funzione Osservazione del moto di un mulinello investito dalla luce entro un gas rarefatto.
Descrizione Ideato da Crookes intorno al 1880, lo strumento è costituito da un leggerissimo mulinello con quattro alette di alluminio, di cui una faccia, la stessa per tutte le alette, è annerita. Esso è racchiuso entro una sfera cava di vetro, su base di vetro, contenente aria rarefatta. Avvicinando lo strumento ad una fiamma o alla luce del sole, l’energia irradiata è in parte assorbita dalle facce annerite delle alette del mulinello e ne determina il riscaldamento. Le molecole di gas rarefatto che urtano contro le parti annerite (più calde) retrocedono più velocemente rispetto a quelle che si staccano dalle facce non annerite, provocando la rotazione del mulinello. In questo esemplare sono presenti due mulinelli che ruotano in versi opposti, essendo annerite le facce opposte delle rispettive alette.
Bibliografia Murani (1910), Vol.II, p.170; Kohl (1901),p.430
Eventuale iscrizione -
Inventore Crookes

Dati storici

Data di entrata -
Inventario -
Vecchi numeri di inventario -
Donato - comperato - provenienza -

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Ottimo
Descrizione interventi effettuati -
Nome restauratore -
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica -

Dati relativi alla conservazione

Armadio -
Ripiano -
Scheda tecnica del produttore no
Collocazione Lo strumento è conservato presso l'Istituto Massimiliano Massimo, nell'esposizione dedicata a Padre Angelo Secchi

Sitografia

Link Descrizione
- -

museiscientifici/massimo_roma/radiometrodicrookes.txt · Ultima modifica: 2021/04/02 05:52 da alexandru.tudorache