Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:giuliocesare_roma:tavola_di_ampere

Tavola di Ampère

Tavola di Ampère, Immagine di Lab2Go

Descrizione

Apparecchio per studiare l'influenza dei campi magnetici provocati dalla corrente.

Tavola di Ampère

Numero di Inventario -
Nome dello strumento tavola (o banco) di Ampère

Dati scientifici

Epoca 1820 circa
Costruttore Officine Galileo
Dimensioni (in mm.) anello: 300 mm (lunghezza), 200 mm (larghezza), 450 mm (h); spira sinusoidale: 380 mm (h1), 200 mm (lunghezza), 140 mm (h2); spira cilindrica: 60 mm (diametro), 200 mm (h)
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) metallo, legno
Descrizione Una spira circolare di metallo, sorretta da una base di legno, è collegata a un generatore di corrente. Sono presenti inoltre dei componenti sostituenti alla spira circolare, ovvero una spira quadrata e due solenoidi. Lo strumento comprende un'altra base di legno che sostiene un'altra spira. Ci sono anche degli aghi magnetici.
Funzionamento Attivando il generatore, si fa passare la corrente nella spira circolare, la quale, soggetta alla forza di un campo magnetico prodotto da un magnete esterno, inizierà a ruotare, dimostrando le scoperte di Oersted e Faraday, per cui un filo di corrente elettrica genera un campo magnetico ed e soggetto a una forza magnetica.
Bibliografia -
Eventuale iscrizione “Officine Galileo n. 139629”
Inventore André-Marie Ampère

Dati storici

Data di entrata -
Inventario -
Vecchi numeri di inventario 196, 190, 194, 189
Donato - comperato - provenienza -

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione buono
Descrizione interventi effettuati -
Nome restauratore -
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica da assemblare

Dati relativi alla conservazione

Armadio 6
Ripiano C
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Corridoio del primo piano del Liceo Classico Giulio Cesare

Sitografia

Link Descrizione
- -

museiscientifici/giuliocesare_roma/tavola_di_ampere.txt · Ultima modifica: 2023/02/21 10:30 da qcadmin