Strumenti Utente

Strumenti Sito


museiscientifici:giuliocesare_roma:pila_di_volta

Pila di Volta

Pila di Volta

Numero di Inventario -
Nome dello strumento Pila di volta

Dati scientifici

Epoca 1800
Costruttore Alessandro Volta
Dimensioni (in mm.) 100X100X220
Materiali (legno, metallo, vetro, plastica, gomma, ecc.) Rame, feltro, zinco
Descrizione Formata da dischi di rame e zinco,intervallati da dischi di feltro imbevuti di acido solforico. Collegando gli estremi con un conduttore elettrico si ottiene un circuito nel quale passa una corrente continua.
Funzionamento La circolazione continua di corrente è dovuta a delle reazioni chimiche, che avvengono sulle superfici dei metalli a contatto con la carta imbevuta: esse creano e alimentano uno squilibrio di cariche elettriche fra gli elementi, analogamente a come una pompa per l’acqua mantiene una differenza di pressione in una conduttura. La corrente elettrica si mantiene, finché le reazioni nella pila non si esauriscono.
Bibliografia -
Eventuale iscrizione -
Inventore Alessandro Volta

Dati storici

Data di entrata -
Inventario -
Vecchi numeri di inventario 4611-227
Donato - comperato - provenienza -

Dati relativi al restauro

Stato di conservazione Buono
Descrizione interventi effettuati Nessun intervento
Nome restauratore -
Osservazioni - Utilizzazione per la didattica -

Dati relativi alla conservazione

Armadio 10
Ripiano B
Scheda tecnica del produttore No
Collocazione Corridoio del primo piano del Liceo Classico Giulio Cesare

Sitografia

Link Descrizione
Pila di Volta Pagina web con la descrizione e realizzazione

museiscientifici/giuliocesare_roma/pila_di_volta.txt · Ultima modifica: 2021/04/01 07:38 da alexandru.tudorache