Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:vite_di_archimede

LAB2GO Scienza

Vite di Archimede

Descrizione


La vite idraulica di Archimede, detta anche còclea o vite senza fine, è uno strumento elementare usato per sollevare un liquido o un solido in granuli. Essa consiste in una vite alloggiata in un tubo che, se azionata da una manovella, viene messa in rotazione ed è in grado di sollevare un liquido trasportandolo da un'estremità all'altra del tubo: alla base della vite si raccoglie una certa quantità di materiale che per ogni giro avanza di una distanza pari al passo della vite, finché una volta in cima non e` scaricata in un serbatoio di immagazzinamento.

USO:

Le possibilità di applicazione di questo strumento sono molteplici; Lo sfruttamento degli effluenti trattati dagli impianti di depurazione;

  • In campo alimentare, si usa nei canali aperti colmi d’acqua per il trasporto di frutta e verdura o, nel caso di farine, cereali, granaglie, caffè, zucchero e granulari in genere, la coclea svolge non solo la funzione di trasporto, ma anche quella di dosatore del prodotto.
    • Nel caso dei gas, può essere utilizzata al fine di generare dei flussi a pressione variabile, con lo scopo di realizzare dei compressori assiali.









CENNI STORICI:

Basandosi sulla testimonianza di Diodoro Siculo, l'invenzione della vite e` attribuita ad Archimede di Siracusa (287-212 a.C.)

Esperienze

Esperienze possibili Descrizione

Sitografia

Link Descrizione
Funzionamento e applicazioni Ponendo in rotazione la vite, ogni passo raccoglie una certa quantità di sostanza, che viene sollevata lungo la spirale fino ad uscire dalla parte superiore e infine essere scaricata in un bacino di accumulo.
Vite di Archimede Approfondimento sulla vite di Archimede.
Vite di ArchimedePagina Wikipedia.
Video divulgativoVideo divulgativo riguardante la vite di Archimede.
fisica/strumenti/vite_di_archimede.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)