Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:spettroscopioportatile

LAB2GO Scienza

Spettroscopio

Descrizione

Strumento usato in chimica e fisica per l'osservazione e l'analisi della radiazione elettromagnetica emessa da una sorgente

Lo spettroscopio può essere a prisma, se utilizza un prisma ottico, o a reticolo, se viene usato un reticolo di diffrazione. E' costituito da un collimatore, un cannocchiale, un piattino, una piattaforma e due noni. Il collimatore è un tubo metallico fisso al cui interno sono disposte in maniera opportuna lenti convergenti. È regolabile in lunghezza e inclinabile mediante viti, e termina da un lato con una fessura di larghezza regolabile. L'altro termine si affaccia sul piattino dove si trova il reticolo o il prisma. Anche il piattino è regolabile in inclinazione mediante due viti e in altezza allungando o accorciando l'asta che lo sorregge, ed è libero liberati di ruotare. Sotto l'asta che sorregge il piattino si trova un goniometro con i due noni. Il cannocchiale è simile al collimatore ma è libero di ruotare ed è provvisto di oculare per l'individuazione del raggio deviato. Il cannocchiale può essere fissato con delle viti per renderlo più stabile ai movimenti accidentali, e può essere regolato con regolamento fine da una manopola di metallo.

Esempio di spettroscopio portatile

Sitografia

Inserire la sitografia relativa allo strumento


fisica/strumenti/spettroscopioportatile.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)