Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:spettroscopioportatile

Pagina inserita nel sistema QC, deve completare le fasi di revisione ed approvazione. Se sei tutor o borsista Lab2Go puoi partecipare alla revisione. Contattaci per maggiori informazioni.


LAB2GO Scienza

Spettroscopio portatile

Descrizione

Lo spettroscopio portatile è uno strumento usato in chimica e fisica per l'osservazione e l'analisi della radiazione elettromagnetica emessa da una sorgente. Esistono vari tipi di spettroscopio, lo spettroscopio può essere a prisma, se utilizza un prisma ottico, o a reticolo, se viene usato un reticolo di diffrazione. È costituito da un collimatore, un cannocchiale, un piattino, una piattaforma e due noni. Il collimatore è un tubo metallico fisso al cui interno sono disposte in maniera opportuna lenti convergenti, è regolabile in lunghezza e inclinabile mediante viti, termina con una fessura di larghezza regolabile. L'altro termine si affaccia sul piattino dove si trova il reticolo o il prisma. Il piattino è anch'esso regolabile in inclinazione mediante due viti e in altezza allungando o accorciando l'asta che lo sorregge, è libero di ruotare. Sotto l'asta che sorregge il piattino si trova un goniometro con i due noni, il cannocchiale è simile al collimatore ma è libero di ruotare ed è provvisto di oculare per l'individuazione del raggio deviato. Il cannocchiale può essere fissato con delle viti per renderlo più stabile ai movimenti accidentali, può anche essere regolato con regolamento fine da una manopola di metallo.

Esempio di spettroscopio portatile:

Immagine da Lab2Go

Sitografia

Link Descrizione
WikipediaDescrizione di spettroscopio


fisica/strumenti/spettroscopioportatile.txt · Ultima modifica: 2021/12/18 22:12 da qcadmin