Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:spettroscopio

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
Prossima revisione Entrambe le parti successive la revisione
fisica:strumenti:spettroscopio [2019/09/23 14:30]
127.0.0.1 modifica esterna
fisica:strumenti:spettroscopio [2019/12/05 09:04]
giulia.debonis
Linea 17: Linea 17:
  
 Lo spettroscopio è uno strumento usato in chimica e fisica per l'​osservazione e l'​analisi della radiazione elettromagnetica emessa da una sorgente. Può essere a prisma, se utilizza un prisma ottico, o a reticolo, se viene usato un reticolo di diffrazione. Lo spettroscopio è uno strumento usato in chimica e fisica per l'​osservazione e l'​analisi della radiazione elettromagnetica emessa da una sorgente. Può essere a prisma, se utilizza un prisma ottico, o a reticolo, se viene usato un reticolo di diffrazione.
-Gli spettroscopi a prisma furono usati nel secolo scorso, prima dell'​avvento del reticolo di diffrazione,​ ideato da Norbert e perfezionato dall'​americano Rowland.Furono spesso usati strumenti con un "​treno"​ di prismi in serie , anche sei od otto,per aumentare la dispersione spettrale, piuttosto limitata con un solo prisma.+Gli spettroscopi a prisma furono usati nel secolo scorso, prima dell'​avvento del reticolo di diffrazione,​ ideato da Norbert e perfezionato dall'​americano Rowland. Furono spesso usati strumenti con un "​treno"​ di prismi in serie , anche sei od otto,per aumentare la dispersione spettrale, piuttosto limitata con un solo prisma.
 Gli elementi di uno spettroscopio tipo sono essenzialmente quattro: l'​elemento dispersivo (prisma o reticolo), la fenditura, l’ottica collimatrice,​ l’ottica della camera o di osservazione.A questi quattro elementi fondamentali deve aggiungersi il box contenente il reticolo o il prisma, col sistema meccanico di movimentazione dell'​elemento che disperde o diffrange, ovvero quello che consente il basculamento dello stesso sul proprio asse. Gli elementi di uno spettroscopio tipo sono essenzialmente quattro: l'​elemento dispersivo (prisma o reticolo), la fenditura, l’ottica collimatrice,​ l’ottica della camera o di osservazione.A questi quattro elementi fondamentali deve aggiungersi il box contenente il reticolo o il prisma, col sistema meccanico di movimentazione dell'​elemento che disperde o diffrange, ovvero quello che consente il basculamento dello stesso sul proprio asse.
 {{:​fisica:​strumenti:​spettroscopiop.gif?​400|}} {{:​fisica:​strumenti:​spettroscopiop.gif?​400|}}
fisica/strumenti/spettroscopio.txt · Ultima modifica: 2020/01/29 17:03 da angelo.calo