Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:rotaia_con_fotocellule

LAB2GO Scienza

Rotaia con fotocellule

Descrizione

La rotaia a basso attrito è uno strumento utilizzato nei laboratori di fisica allo scopo di rendere trascurabile l'attrito tra il corpo e il piano per lo studio sia dei moti (rettilineo uniforme o uniformemente accelerato),che della quantità di moto. La rotaia è composta da un lungo tubo di metallo fatto in modo da non creare attrito con il carrello sovrastante, per farlo idealmente viaggiare senza attrito. Gli unici attriti che rimangono sono quindi quello tra l'aria e il carrello e quello di un'eventuale carrucola, comunque trascurabili. In questo modello, con due apposite aste ad incastro, e' possibile montare 2 fotocellule che rilevano il tempo impiegato dal carrello per coprire la distanza tra una fotocellula e l'altra ed inviano i dati ad un computer. Per coprire le fotocellule e farle scattare si puo' utilizzare qualsiasi oggetto posizionandolo in un apposito spazio sopra il carrello.

Esperienze

Esperienze possibili Descrizione
Moto rettilineo uniforme Il carrello ha accelerazione costante perché trainato dalla caduta di un grave mediante una carrucola, essendo quindi sottoposto ad una forza costante

Strumenti

Strumento Descrizione
Fotocellula laser Fotocellula in grado di percepire il passaggio di un corpo
Rotaia graduata Rotaia con gradiazioni che rende piu' facili le varie misurazioni

Sitografia

Link Descrizione
Guidovia a cuscino d'ariaSpiegazione e uso della guidovia a cuscino d'aria e del suo funzionamento


fisica/strumenti/rotaia_con_fotocellule.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)