Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:prisma

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
fisica:strumenti:prisma [2019/09/10 08:12]
gabriele.galbatomuscio
fisica:strumenti:prisma [2019/09/10 08:13] (versione attuale)
gabriele.galbatomuscio
Linea 9: Linea 9:
  
 Il prisma ottico permette di dividere la luce nelle sue componenti monocromatiche che la compongono. Questa dispersione dipende dall' angolo d'​incidenza e dall' indice di rifrazione del materiale. Il prisma ottico permette di dividere la luce nelle sue componenti monocromatiche che la compongono. Questa dispersione dipende dall' angolo d'​incidenza e dall' indice di rifrazione del materiale.
-Esistono ​[[fisica:​strumenti:​prisma_ottico|prismi triangolari]], a base trapezoidale con superfice semiopaca o opaca e sono usualmente posti in modo che il raggio di luce policromatica lo penetri da una faccia e dopo averlo attraversato emerga da una seconda faccia la quale forma un angolo alfa con la prima detto angolo di rifrangenza.+Esistono prismi triangolari,​ a base trapezoidale con superfice semiopaca o opaca e sono usualmente posti in modo che il raggio di luce policromatica lo penetri da una faccia e dopo averlo attraversato emerga da una seconda faccia la quale forma un angolo alfa con la prima detto angolo di rifrangenza.
 I prismi ottici trovano impiego in molteplici settori quali la spettometria (al fine di disperdere la luce scomponendola ​ nei suoi colori) o per determinare l'​indice di rifrazione di un materiale. I prismi ottici trovano impiego in molteplici settori quali la spettometria (al fine di disperdere la luce scomponendola ​ nei suoi colori) o per determinare l'​indice di rifrazione di un materiale.
  
fisica/strumenti/prisma.txt · Ultima modifica: 2019/09/10 08:13 da gabriele.galbatomuscio