Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:pendolo

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisioneRevisione precedente
Prossima revisione
Revisione precedente
fisica:strumenti:pendolo [2022/04/22 08:23] antonio.albanofisica:strumenti:pendolo [2022/09/12 09:45] (versione attuale) – modifica esterna 127.0.0.1
Linea 8: Linea 8:
 ====Descrizione==== ====Descrizione====
 [{{ fisica:strumenti:pendolo_semplice.jpg?180| Schematizzazione del pendolo semplice [[https://it.wikipedia.org/wiki/Pendolo|Wikipedia]]}}] [{{ fisica:strumenti:pendolo_semplice.jpg?180| Schematizzazione del pendolo semplice [[https://it.wikipedia.org/wiki/Pendolo|Wikipedia]]}}]
-Il pendolo semplice è un sistema fisico costituito da un filo inestensibile e da una massa puntiforme ($m$) fissata alla sua estremità  +Il pendolo semplice è un sistema fisico costituito da un filo inestensibile e da una massa puntiforme ($m$) fissata alla sua estremità e soggetta all'attrazione gravitazionale.\\ 
-e soggetta all'attrazione gravitazionale. +Questo sistema apparentemente banale è stato reso celebre da **Galileo Galilei** che ne ha correttamente descritto la proprietà principale, ovvero l'**isocronismo**.
-Questo sistema apparentemente banale è stato reso celebre dall'impegno di **Galileo Galilei** che ne ha correttamente descritto la proprietà principale, ovvero l'**isocronismo**.+
  
-Quando viene applicata una forza alla massa essa oscilla attorno al suo punto di equilibrio, cioè l'altezza minima. Il moto della massa in questo tipo di struttura è di natura armonica, come in quello dell'oscillazione di una massa fissata ad una [[fisica:strumenti_hell:molla|molla]].+ [[fisica:strumenti_hell:molla|molla]].
  
 ====Pendolo semplice==== ====Pendolo semplice====
-È formato da un supporto rigido a forma di T e da una massa appesa ad un’asta o ad un filo di massa trascurabileQuando la massa viene messa in moto, essa oscilla attorno al suo punto di equilibrio ovvero il punto in cui la posizione dell’asta o del filo è perfettamente verticale di conseguenza la massa è allaltezza minima. +Il [[fisica:strumenti:pendolo|pendolo semplice]] è un sistema fisico costituito da un **filo inestensibile, perfettamente flessibile e senza peso** e da una **massa puntiforme** ($m$) fissata alla sua estremità e soggetta all'[[fisica:esperienze:accelerazione_di_gravita|attrazione gravitazionale]]Il pendolo tende a rimanere nella **posizione di equilibrio**: il filo è diretto ortogonalmente rispetto a terra e la massa si trova all'altezza minima dal piano di appoggioSe applichiamo una forza iniziale che sposta il pendolo dalla sua posizione di equilibrio questo cercherà di tornare in tale posizione iniziando ad oscillare intorno ad essa. Se l'angolo associato allo spostamento iniziale è minore di $5^\circ$ rispetto alla verticale, possiamo assumere valida l'ipotesi di **piccole oscillazioni**. Il movimento che si ottiene è un [[fisica:esperienze_hell:moto_armonico|moto oscillatorio]] chiamato [[fisica:esperienze_hell:moto_armonico|armonico]].  
-La formula per calcolare il periodo (tempo impiegato per compiere un'oscillazione completa) del pendolo è la seguente+Infatti, assumendo che il moto avvenga costantemente nel piano verticale iniziale, sotto le ipotesi di piccole oscillazioni, trascurando: a) gli attriti e la resistenza dell'aria, ble forze cosiddette fittizie come la forza centrifuga e la forza di Coriolis (dovute alla rotazione della Terra) c) la massa del filo, si può dimostrare che il periodo $T$ è 
 +$$T= 2\pi\sqrt{\frac{L}{g}}$$ 
 +dove 
 +  * $L$ equivale alla **lunghezza del filo** che collega il peso all'asta di sostegno orizzontale; 
 +  * $g$ è l'[[fisica:esperienze:accelerazione_di_gravita|accelerazione di gravità]]; 
 +  * $T$ è il **periodo** di oscillazione 
  
-$$T=2\pi {\sqrt {\frac {l}{g}}}$$ +Grazie a questa formula (che vale per piccole oscillazioni) si può ricavare l'accelerazione di gravità sulla superficie terrestre (pari a 9.81$\frac{N}{kg}$) esplicitando dalla formula il valore di $g$:
- +
-Grazie a questa formula si può ricavare la costante di gravità sulla terra (pari a 9.81$\frac{N}{Kg}$) esplicitando dalla formula il valore di $g$:+
 $$g=4\pi^2\frac{l}{T^2}$$ $$g=4\pi^2\frac{l}{T^2}$$
  
Linea 59: Linea 61:
  
  
-È possibile notare che l'equazione non dipende dalla massa $m$ appesa, ma solamente dall'accelerazione +È possibile notare che l'equazione non dipende dalla massa $m$ appesa, ma solamente dall'accelerazione gravitazionale $g$ e dalla lunghezza del filo $l$ (isocronismo delle oscillazioni).
-gravitazionale $g$ e dalla lunghezza del filo $l$ (isocronismo delle oscillazioni).+
  
  
fisica/strumenti/pendolo.1650615826.txt.bz2 · Ultima modifica: 2022/09/12 10:01 (modifica esterna)