Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:paradosso_meccanico

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
fisica:strumenti:paradosso_meccanico [2019/02/13 13:51]
lucia.oriente
fisica:strumenti:paradosso_meccanico [2019/02/13 13:54] (versione attuale)
lucia.oriente
Linea 18: Linea 18:
 {{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}} {{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}}
 ^Esperienze possibili ^Descrizione ​ ^ ^Esperienze possibili ^Descrizione ​ ^
-|[[https://​www.youtube.com/​watch?​v=75wfkrMDAuA|video paradosso meccanico]] Poiché i binari sono divaricati, il centro di gravità del doppio cono, posizionato sull'​asse di rotazione in corrispondenza del diametro massimo, non sale quando l'​intero corpo sembra procedere verso l'​alto,​ ma viceversa scende. Il doppio cono, ruotando, sembra risalire il binario senza alcuna spinta iniziale sufficiente. Si può constatare che nella posizione di partenza il baricentro del doppio cono è in realtà più alto che nella posizione di arrivo, contrariamente a come lo percepiamo. ​ +| [[https://​www.youtube.com/​watch?​v=75wfkrMDAuA|video paradosso meccanico]] ​Poiché i binari sono divaricati, il centro di gravità del doppio cono, posizionato sull'​asse di rotazione in corrispondenza del diametro massimo, non sale quando l'​intero corpo sembra procedere verso l'​alto,​ ma viceversa scende. Il doppio cono, ruotando, sembra risalire il binario senza alcuna spinta iniziale sufficiente. Si può constatare che nella posizione di partenza il baricentro del doppio cono è in realtà più alto che nella posizione di arrivo, contrariamente a come lo percepiamo. Il comportamento del doppio cono è facilmente spiegabile secondo il teorema fisico detto del moto del centro di massa (o baricentro):​ "Il moto di un sistema continuo di punti materiali soggetto a forze esterne è determinato solo dal moto del suo baricentro dotato dell'​intera massa del sistema e soggetto al risultante delle forze esterne"​.|
-Il comportamento del doppio cono è facilmente spiegabile secondo il teorema fisico detto del moto del centro di massa (o baricentro):​ "Il moto di un sistema continuo di punti materiali soggetto a forze esterne è determinato solo dal moto del suo baricentro dotato dell'​intera massa del sistema e soggetto al risultante delle forze esterne"​.|+
  
  
fisica/strumenti/paradosso_meccanico.txt · Ultima modifica: 2019/02/13 13:54 da lucia.oriente