Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:multimetro

LAB2GO Scienza

Multimetro

Descrizione

Il Multimetro è uno strumento di misura elettronico che integra diverse funzioni, o “campi di misura”, in un'unica unità. Questo strumento e' composto da un galvanometro che deve assorbire energia dal circuito in esame per fornire la misura. Il galvanometro è composto da un magnete permanente in cui è posta una bobina libera di ruotare perpendicolarmente al campo magnetico. La scala dello strumento è determinata dalla sua resistenza interna. Collegando resistenze diverse al galvanometro, in serie se si usa lo strumento come amperometro o in parallelo se si usa lo strumento come voltmetro, si può selezionare il fondoscala dello strumento.

I multimetri si dividono in:

  • Digitali, mostrano il valore misurato su display a sette segmenti LED o LCD
  • Analogici, sono in uso da molto più tempo, la lettura è data da un indice che si sposta sopra una scala graduata

Sono costruiti in due versioni:

  • Palmari, molto maneggevoli, non hanno necessità di disporre di una presa di corrente per funzionare in quanto hanno al loro interno le batterie necessarie per l'alimentazione del circuito di misura. Nel caso dei multimetri analogici, l'alimentazione è necessaria solo per la misurazione della resistenza elettrica o per le funzioni aggiuntive in quanto la misura di corrente e tensione avviene sfruttando l'energia del circuito in esame.
  • Portatili e Da banco, sono usati prevalentemente in un posto fisso di lavoro, avendo necessità di un'alimentazione elettrica esterna per funzionare; questi ultimi hanno generalmente prestazioni superiori e la possibilità di essere collegati in rete con altri strumenti tramite bus IEE-488, ed essere gestiti dal computer

MULTIMETRO DIGITALE MULTIMETRO ANALOGICO

Funzioni

Il multimetro svolge diverse funzioni:

  1. Permette la misurazione della tensione elettrica continua;
  2. Misura la capacità elettrica ed induttanza;
  3. Misure di frequenza;
  4. Tester di continuita`, che suona quando si ha continuita` elettrica nel tratto di circuito in esame;
  5. Prova di funzionamento di diodi e transistor;
  6. Misura di correnti elevate con shunt esterni o pinze amperometriche;
  7. Misura di temperatura per mezzo di termocoppie collegate ad appositi connettori;
  8. Oscillatori e rilevatori di media frequenza per intervenire su apparecchi radio;
  9. Rilevamento dei valori efficaci o di picco massimo e minimo di tensione e corrente;
  10. Un rudimentale oscilloscopio, solo nei modelli digitali a microprocessore;
  11. Funzioni specifiche per elettrauto, tecnici telefonici, informatici ecc.

Per effettuare una misura con il tester digitale si inserisce lo spinotto nero nella boccola COM e quello rosso nella boccola della misura. Quindi ruotare il commutatore centrale fino al fondo-scala desiderato. L'eventuale segno - sul display indica la polarità negativa.

Per determinare l'incertezza associata alla misura si raccomanda di consultare le istruzioni del tester digitale.

A titolo d'esempio, per la tensione si può associare un errore del ± (0.5 % lettura + 8 digit) per misure fino a 20V mentre per la corrente del ± (2.6 % lettura + 7 digit) per misure fino a 10A.

Esperienze possibili

Esperienza Descrizione
Verifica della prima legge di OhmLa prima legge di Ohm mette in relazione la differenza di potenziale V, misurata in volt V, presente ai due capi di un circuito, l’intensità della corrente elettrica I, misurata in ampere A, che circola in esso, e la resistenza R del conduttore, misurata in ohm Ω
Il circuito elettrico Sistemi elettrici

Sitografia

Link Descrizione
Multimetro Star TS1010-00Video tutorial per usare un tester digitale
Ohmetro Misurare la resistenza elettrica


fisica/strumenti/multimetro.txt · Ultima modifica: 2019/02/23 00:13 da lorenzo.catania