Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:mollaelicoidale

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
Prossima revisione
Revisione precedente
fisica:strumenti:mollaelicoidale [2020/01/22 16:30]
lorenzo.caponera
— (versione attuale)
Linea 1: Linea 1:
-{{tag>​fisica strumenti fisica:​strumenti}} 
-{{:​barra-strumento-new.png}} ​ [[http://​www.roma1.infn.it/​LAB2GO/​index.html|{{:​fisica.jpg?​nolink&​|LAB2GO Scienza}}]] 
- 
- 
- 
-  
- 
- ​====== Molla elicoidale (Accessorio) ====== 
- 
- ​===== ​ Storia ​ ===== 
- 
-{{ :​fisica:​strumenti:​molla.jpg?​nolink&​200|}} Le molle appaiono intorno al XV secolo in lucchetti e orologi. Sostituendo il sistema di pesi che normalmente faceva funzionare gli orologi, con  
- un meccanismo di carica a molla, gli orologiai furono in grado di realizzare strumenti portabili e affidabili. 
- Nel **1676** il fisico inglese Robert Hooke scoprì una relazione funzionale adatta a schematizzare l'​azione della molla, ovvero che la forza  
- ​esercitata è proporzionale alla sua estensione: //"Ut tensio, sic vis"// che significa "come l'​estensione,​ così la forza"​. Questa relazione va sotto  
- il nome di [[fisica:​esperienze:​legge_di_hooke|Legge di Hooke]]. 
- 
- ===== Descrizione ===== 
- 
- Sono degli elementi meccanici in grado di assorbire notevoli quantità di energia senza ricevere notevoli sollecitazioni critiche, ​ 
- e vengono impiegati in diversi scopi: 
- 
- 
- ​$\cdot$ //​attenuazione di urti// ​ 
- ​$\cdot$ //riduzione di vibrazioni//​ 
- ​$\cdot$ //​immagazzinamento di energia// 
- 
- ===== Teoria ===== 
- 
- La legge di Hooke  afferma che la forza applicata da una molla, quando è sottoposta a compressione o  
- ​trazione,​ è direttamente proporzionale allo spostamento subito, rispetto alla posizione di riposo, e opposta allo spostamento:​ 
- 
- ​**F=-kx** 
-  
-$\cdot$ **F**, è il modulo della forza 
- 
-$\cdot$ **k**, è la costante elastica 
- 
-$\cdot$ **x**, è il modulo dello spostamento subito dalla molla 
- 
- ===== Materiali ===== 
- 
-  
- 
-Inoltre la molla, a secondo delle applicazione può essere realizzata in diversi materiali: 
- 
-{{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}} 
-^ **MATERIALI** ^ **UTILIZZO** ​ ^ 
-|//​Plastica//​ |//​applicazioni ludiche//| 
-|//​Polimeri//​ |//​materiali compositi (PRFV)//| 
-|//​Ferro//​|//​poco utilizzato rispetto alle sue leghe(acciaio,​ INOX)//​| ​ 
-|//​Tungsteno//​|//​materiale dall'​alto modulo elastico//| 
- 
- ===== Caratteristiche ===== 
- 
- La molla, a seconda delle sue caratteristiche costruttive,​ può avere un comportamento differente. Questo perché a seconda dell'​impiego le  
- ​caratteristiche della molla devono essere differenti: ​ 
-  
- ​$\cdot$ Negli orologi a molla o orologi a bilanciere, la molla deve avere una costanza elevata della sua forza, che si ottiene ​ 
- con una molla a spirale. 
- 
-{{ :​fisica:​strumenti:​orologio_a_molla.jpg?​nolink&​200 |}} 
-  
- 
-                                                        ​ 
- 
- 
- 
- 
- 
- 
- 
-  
- 
-  
-  
- 
- 
- 
- 
-  
- 
- 
- 
- 
- 
- 
- 
- 
- 
- 
- 
- 
  
fisica/strumenti/mollaelicoidale.1579710637.txt.bz2 · Ultima modifica: 2020/01/22 16:30 da lorenzo.caponera