Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:mollaelicoidale

Questa è una vecchia versione del documento!


LAB2GO Scienza

Molla elicoidale (Accessorio)

Storia

Le molle appaiono intorno al XV secolo in lucchetti e orologi. Sostituendo il sistema di pesi che normalmente faceva funzionare gli orologi, con un meccanismo di carica a molla, gli orologiai furono in grado di realizzare strumenti portabili e affidabili. Nel 1676 il fisico inglese Robert Hooke scoprì una relazione funzionale adatta a schematizzare l'azione della molla, ovvero che la forza esercitata è proporzionale alla sua estensione: “Ut tensio, sic vis” che significa “come l'estensione, così la forza”. Questa relazione va sotto il nome di Legge di Hooke.

Esperienze possibili

Esperienze possibili Descrizione
Oscillazioni armoniche smorzate Con quest'esperienza, si misurano le oscillazioni armoniche del sistema carrello+molla.
Oscillazioni armoniche forzate su piano inclinato Lo scopo dell'esperimento è studiare il moto oscillatorio di un carrello posto su una rotaia sotto l’azione della forza elastica di una molla, con analisi dell’effetto di una forzante sul sistema (motorino) e del concetto di risonanza.

Sitografia

LinkDescrizione
https://industriamolle.wordpress.com/tag/molle-di-torsione/Descrizione ed utilizzi delle molle di Torsione e Trazione
https://it.wikipedia.org/wiki/MollaLa molla
fisica/strumenti/mollaelicoidale.1579704360.txt.bz2 · Ultima modifica: 2020/01/22 14:46 da lorenzo.caponera