Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:macchinadipellat.bt

LAB2GO Scienza

Apparecchio Di Pellat

Strumento che serve a dimostrare la legge di Stevino

In idrostatica la legge di Stevino è un'equazione lineare, formulata da Simon Stevin, che permette di calcolare la pressione esistente ad ogni profondità entro una colonna di fluido conoscendo la densità del liquido stesso. Questo apparecchio quindi serve a dimostrare che: “La pressione che un liquido esercita sul fondo del recipiente in cui è contenuto, è uguale a quella esercitata dal peso di una colonna di quel liquido avente per base l’area del fondo e per altezza l’altezza del liquido, quindi essa è indipendente dalla forma del recipiente”. Espressa in formula:

P = pgh

dove p sta per la densità del fluido, g per l'accelerazione di gravità (9.81 m/s^2) e h per la profondità a cui si trova il corpo rispoetto ad un opportuno sistema di riferimento.

Esperienze

misurare la pressione con l'apparecchio di pellat:

Tre vasi di forma diversa ma aventi la medesima sezione del fondo s, possono essere chiusi inferiormente da un otturatore a tenuta stagna premuto da una leva L caricata dal peso P. Si versa cautamente dell’acqua entro il vaso, ad un certo punto la pressione idrostatica vincerà il carico di P, l’otturatore comincerà a staccarsi ed uscirà un poco d’acqua finché non si sarà ristabilito l’equilibrio tra il peso e la pressione idrostatica. Si segna mediante un segnale F il livello dell’acqua all’equilibrio. Ripetendo l’esperienza con vasi di forma diversa si troverà che, qualunque sia il vaso adoperato, occorre versare sempre acqua fino al livello indicato dal segnale per avere l’apertura dell’otturatore.

Sitografia

fisica/strumenti/macchinadipellat.bt.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)