Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:lasermodulabile

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
Prossima revisione
Revisione precedente
fisica:strumenti:lasermodulabile [2018/03/07 15:35]
riccardo.panetta
fisica:strumenti:lasermodulabile [2019/09/23 14:30] (versione attuale)
Linea 1: Linea 1:
-{{tag>​fisica strumenti fisica:​strumenti}} 
-{{autolink>​INSERISCI QUI IL NOME DELLO STRUMENTO}} 
-{{:​barra-strumento-new.png}} ​ [[http://​www.roma1.infn.it/​LAB2GO/​index.html|{{:​fisica.jpg?​nolink&​|LAB2GO Scienza}}]] 
  
  
 +====== Laser  ======
  
-  
  
-====== Laser Modulabile ====== 
  
 //​**Descrizione**//​ //​**Descrizione**//​
Linea 13: Linea 9:
 Il laser è un dispositivo in grado di emettere un fascio di luce coerente. Il termine si riferisce oltre che al dispositivo anche al fenomeno fisico dell'​amplificazione per emissione stimolata di un'​onda elettromagnetica. La coerenza spaziale e temporale del raggio laser è correlata alle sue principali proprietà. Alla coerenza temporale, cioè al fatto che le onde conservano la stessa fase nel tempo, è correlata la proprietà dei laser di emettere fasci di radiazione in un intervallo spettrale molto stretto. E' considerata un'​onda monocromatica anche se particolari dispositivi laser possono emettere contemporaneamente un numero discreto di fasci a diverse lunghezze d'​onda. ​ Il laser è un dispositivo in grado di emettere un fascio di luce coerente. Il termine si riferisce oltre che al dispositivo anche al fenomeno fisico dell'​amplificazione per emissione stimolata di un'​onda elettromagnetica. La coerenza spaziale e temporale del raggio laser è correlata alle sue principali proprietà. Alla coerenza temporale, cioè al fatto che le onde conservano la stessa fase nel tempo, è correlata la proprietà dei laser di emettere fasci di radiazione in un intervallo spettrale molto stretto. E' considerata un'​onda monocromatica anche se particolari dispositivi laser possono emettere contemporaneamente un numero discreto di fasci a diverse lunghezze d'​onda. ​
 Il laser è essenzialmente composto da tre parti: ​ Il laser è essenzialmente composto da tre parti: ​
-1. Mezzo attivo: mezzo (gas,​cristallo,​liquido) che emette luce 
-2. Sistema di pompaggio che fornisce energia al mezzo attivo 
-3. Cavità ottica o risonatore: trappola per la luce  
  
 +1. Mezzo attivo: mezzo (gas,​cristallo,​liquido) che emette luce;
  
-===Esperienze===+2. Sistema di pompaggio che fornisce energia al mezzo attivo;
  
 +3. Cavità ottica o risonatore: trappola per la luce.
  
-<​autolink>​ +{{:​fisica:​strumenti:​img-20180305-wa0209.jpg?400|}}
-{{tablelayout?colwidth="​250px,​360px}} +
-^Esperienze possibili ^Descrizione ​ ^ +
-|esp.1 |bla bla bla | +
-|esp.2 |bla bla bla  | +
-|esp.3 |bla bla bla  | +
-</​autolink>​+
  
-===Sitografia=== 
- 
- 
-{{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}} 
-^Link ^Descrizione ​ ^ 
-|www.sito.it |bla bla bla | 
-|www.sito2.it |bla bla bla  | 
-|www.sito3.com |bla bla bla  | 
-  ​ 
-\\ 
  
  
fisica/strumenti/lasermodulabile.1520436922.txt.bz2 · Ultima modifica: 2019/09/23 14:34 (modifica esterna)