Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:lampada_di_davy

Lampada di Davy

La lampada di sicurezza Davy è una speciale lampada (1815) ideata da sir Humphry Davy, che diminuì il livello di rischio di esplosione nelle miniere di carbone.
In queste miniere è possibile si formino sacche di gas naturale combustibile (grisù, essenzialmente metano).
A volte però le lampade dei minatori innescavano esplosioni devastanti in quanto a quel tempo erano ancora con la fiamma libera; essendo il grisù inodore era impossibile accorgersi in anticipo del pericolo.
La lampada Davy è una comune lampada con fiamma, a olio combustibile , che è completamente chiusa da una reticella metallica fine, il più delle volte di rame.
Nella lampada, in presenza di atmosfera esplosiva la fiamma si spegne all'interno della rete invece di propagare la combustione; ciò accade perchè la rete metallica rallenta molto il flusso di gas e la turbolenza nella zona interna, una leggera corrente di aria contenente ossigeno, attraverso le maglie, è sufficiente ad alimentare la fiamma, ma l'ingresso di altri gas, come metano, satura il volume e abbassa la percentuale di comburente.

fisica/strumenti/lampada_di_davy.txt · Ultima modifica: 2020/02/20 15:20 da lucrezia.degasperis