Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:goniometro_disco_hartl

LAB2GO Scienza

Disco di Hartl


DESCRIZIONE

Il disco di Hartl è un disco metallico montato su una struttura di ferro utilizzato principalmente nel campo dell'ottica. Il disco è diviso in quattro quadranti sulla cui circonferenza vi è un goniometro. Un supporto metallico ancorato ad una molla permette di posizionare al centro del disco gli accessori di cui l'apparecchiatura è fornita, essi consistono in lenti convergenti e divergenti di varia forma e materiale (generalmente di plexiglass), specchi, prismi, eccetera. L'intero disco può ruotare. Una schermatura di metallo può anch'essa ruotare attorno al disco ed è dotata di una serie di fessure attraverso le quali si fanno giungere i fasci luminosi al centro del disco. Lo strumento viene impiegato per esperienze di di ottica geometrica, tra queste vi è la rifrazione, che avviene quando un raggio di luce giunge sulla superficie di un mezzo trasparente (in questo caso della lente) e, penetrando in essa, devia bruscamente la sua direzione.


ESPERIENZE POSSIBILI

esperienza descrizione
Rifrazione La rifrazione segue la legge: quando un raggio di luce passa da un mezzo ad un altro, devia in modo tale che l'angolo di incidenza e di rifrazione siano appunto legati dalla relazione, dove in questo caso, l'indice di rifrazione cioè il rapporto tra il seno dell'angolo di incidenza e il seno dell'angolo di rifrazione, è costante. Perciò il disco di Hartl permette di verificare la cosiddetta legge di Snell: $\frac{sin(θ_{i})}{sin(θ_{r})}=\frac{n_{i}}{n_{r}}$
Riflessione In fisica la riflessione è il fenomeno per cui un'onda, che si propaga lungo l'interfaccia tra differenti mezzi, cambia di direzione a causa di un impatto con un materiale riflettente. Il disco di Hartl permette di verificare la relazione tra l'angolo incidente e l'angolo riflesso quando la luce viene inviata su uno specchio piano. Dal disco di Hartl si può notare che $i=r'$ e perciò che l'angolo incidente è ampio quanto l'angolo riflesso.
Misura della distanza focale di una lente La lunghezza focale (o distanza focale, o semplicemente focale) di una lente è la distanza in mm tra il centro della lente (punto nodale) e il suo fuoco, ed è caratteristica della lente.

Di seguito un video esplicativo: https://youtu.be/nqCQBA2r4DQ

SITOGRAFIA

fisica/strumenti/goniometro_disco_hartl.txt · Ultima modifica: 2020/11/18 13:05 (modifica esterna)