Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:discodinewton

LAB2GO Scienza

Disco di Newton

Descrizione

Il disco di Newton è un disco composto da sette settori colorati secondo i colori dell'arcobaleno. Prende il nome dal suo inventore: Isaac Newton. Facendolo ruotare, il disco mescola la luce riflessa dai colori diversi, riflettendo una luce biancastra. Si ottiene dunque l'illusione che i colori tendano ad uniformarsi e a diventare bianchi. I settori circolari colorati del cerchio di Newton sono di dimensioni diseguali, essendo basate sugli intervalli di una scala musicale dorica.

Questo è uno degli esperimenti tramite i quali Newton riuscì a spiegare come la luce sia bianca in quanto combinazione dei sette colori dell'arcobaleno. Il 6 febbraio 1671/72, Isaac Newton scrisse un articolo sugli esperimenti che stava conducendo dal 1666 con la rifrazione della luce attraverso prismi di vetro. Concluse che i diversi raggi di luce rifratti - ben separati dagli altri - non potevano essere modificati da ulteriori rifrazioni. Ha così trovato i sette colori primari: rosso, arancione, giallo, verde, blu, viola e indaco. Quando mescolava i raggi colorati di un prisma, scoprì che sorprendentemente la fusione generava il candore, se i colori primari erano “miscelati nella giusta proporzione”.

Esperienze

Completare la seguente tabella con le informazioni relative allo strumento

Esperienze possibili Descrizione
esp.1 non pervenuta
esp.2 non pervenuta
esp.3 non pervenuta

Sitografia

Inserire la sitografia relativa allo strumento

Link Descrizione
www.sito.it https://it.wikipedia.org/wiki/Disco_di_Newton


fisica/strumenti/discodinewton.txt · Ultima modifica: 2020/01/30 16:10 da ilaria.donofrio