Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:diapason

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
Prossima revisione
Revisione precedente
fisica:strumenti:diapason [2019/02/23 12:29]
lorenzo.catania
fisica:strumenti:diapason [2019/09/23 14:30] (versione attuale)
Linea 24: Linea 24:
 {{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}} {{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}}
 ^Esperienze possibili ^Descrizione ​ ^ ^Esperienze possibili ^Descrizione ​ ^
-|[[fisica:​esperienze:​studio_del_fenomeno_della_risonanza_con_due_diapason|STUDIO DEL FENOMENO DELLA RISONANZA CON DUE DIAPASON]]|Due diapason, entrambi tarati per 440 Hertz, vengono posizionati ​in modo che le aperture ​delle due casse di risonanza ​in legno siano una di fronte ​all'​altra. Uno dei due diapason viene messo in vibrazione tramite un martelletto ​e dopo un breve intervallo di tempo viene fermato con le mani e spostato. Si presta attenzione a come si comporta il secondo diapason.Successivamentesi modifica ​la frequenza di risonanza del secondo diapason ​inserendo un morsetto su uno dei due rami. I due diapason, posti uno vicino all’altro,​ sono entrambi messi in vibrazione e si ascolta il suono risultante.| +|[[fisica:​esperienze:​risonanza_acustica|Risonanza acustica]] |Disponiamo i due diapason in modo che le aperture ​nelle casse di risonanza ​si trovino ​una davanti ​all'​altra, anche adiacenti ma non a una grande distanza tra loro, in modo tale che colpendo con il martelletto ​in dotazione ​un solo diapason ​le onde si propagano nel secondo ​sistema oscillante (diapason)facendolo vibrare. Anche rimuovendo ​la sorgente, il secondo diapason ​continuera` la sua oscillazione. | 
-|ANALISI DEI FENOMENI ONDULATORI|L’esperimento permette di vedere in modo approfondito ​fenomeni ondulatoristudiando ​le caratteristiche fondamentali ​di un’onda e il suo comportamento.| +|[[fisica:​esperienze:​battimenti|Battimenti]]|Disponendo ​diapasonimmaginando che le onde si propagheranno dalla cassa di risonanza verso l'​esternofacciamo in modo checolpendo i diapason con stessa forza ma in momenti diversi, con uno scarto temporale di una frazione di secondo, le onde si sovrappongano dando origine a un effetto vibratorio particolare,​ caratterizzato da rapide ondulazioni acusticheEffetto sonoro 
-|IL FENOMENO DEI BATTIMENTI|Colpendo con il martelletto due diapason, ​l’uno con la massa aggiuntiva sui rebbil’altro senzail suono prodotto dai due non è costante nel tempo; infattil’intensità cresce e decresce ​con un periodo ben definitoLe fluttuazioni delle onde sono dette battimenti.| +|Oscillazioni meccaniche|Una pallina viene legata ad un filo e sospesa vicino al diapason in modo che i due oggetti non si tocchino. Quando il diapason viene percosso con il martelletto la pallina comincia ad oscillare e si ferma solo dopo che il diapason cessa di vibrare. Ciò è dovuto alle vibrazioni che si trasmettono nell'​aria giungendo alla pallina e facendola oscillare.|
-|DIAPASON E LA PALLINA|Una pallina viene legata ad un filo e sospesa vicino al diapason in modo che i due oggetti non si tocchino. Quando il diapason viene percosso con il martelletto la pallina comincia ad oscillare e si ferma solo dopo che il diapason cessa di vibrare. Ciò è dovuto alle vibrazioni che si trasmettono nell'​aria giungendo alla pallina e facendola oscillare.|+
  
  
Linea 35: Linea 34:
 {{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}} {{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}}
 ^Link ^Descrizione ​ ^ ^Link ^Descrizione ​ ^
-|https://​www.youtube.com/​watch?​v=vegRcPr_8gI|Video dimostrativo esperienze con diapason della Treccani Scuola| +|[[https://​www.youtube.com/​watch?​v=vegRcPr_8gI|YouTube]]|Video dimostrativo esperienze con diapason della Treccani Scuola| 
-|http://​patrimonio-didattico.fisica.unipd.it/​esperimento.php?​esperimento=30|Esperienze | +|[[http://​patrimonio-didattico.fisica.unipd.it/​esperimento.php?​esperimento=30|Università di Padova]]|Esperienze | 
-|https://​it.wikipedia.org/​wiki/​Diapason| Caratteristiche|+|[[https://​it.wikipedia.org/​wiki/​Diapason|Wikipedia]]|Caratteristiche
 +| [[https://​www.phys.uniroma1.it/​DipWeb/​museo/​acu13.htm |Museo "La Sapienza"​ ]]  | Coppia di diapason per la composizione e la comparazione delle vibrazioni coi metodi di Lissajous  ​|
   ​   ​
 \\ \\
  
fisica/strumenti/diapason.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)