Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:cilindrodifaraday

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
Prossima revisione
Revisione precedente
fisica:strumenti:cilindrodifaraday [2019/08/07 09:00]
gabriele.galbatomuscio
fisica:strumenti:cilindrodifaraday [2019/09/10 07:42]
gabriele.galbatomuscio [Table]
Linea 17: Linea 17:
 ===Esperienze=== ===Esperienze===
  
-{{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}} +{{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px"}} 
-|Fenomeno dell'​induzione elettrica|Introducendo una carica elettrica attraverso una bacchetta precedentemente caricata (con una macchina elettrica o con strofinio) all’interno del conduttore cavo senza che ne tocchi le pareti, sulla parete interna si osserva una carica indotta di segno opposto e, sulla parete esterna, una carica di uguale intensità ma dello stesso segno della carica esterna. Un filo conduttore collega la parete esterna del conduttore con un elettroscopio. Subito le foglioline dell'​elettroscopio divergono, dimostrando che su di esse si è depositata una carica elettrica tale deviazione non dipende dalla posizione della bacchetta all’interno del cilindro. Estraendo la carica del pozzo le foglioline ricadono, rivelando che la carica apparsa sull'​elettroscopio è dovuta all'​induzione. Si può facilmente mostrare che la carica indotta sull'​elettroscopio è esattamente uguale a quella portata dal corpo esploratore.|+| [[fisica:​esperienze:​induzione_elettrostatica|Fenomeno dell'​induzione elettrica]]  ​| Introducendo una carica elettrica attraverso una bacchetta precedentemente caricata (con una macchina elettrica o con strofinio) all’interno del conduttore cavo senza che ne tocchi le pareti, sulla parete interna si osserva una carica indotta di segno opposto e, sulla parete esterna, una carica di uguale intensità ma dello stesso segno della carica esterna. Un filo conduttore collega la parete esterna del conduttore con un elettroscopio. Subito le foglioline dell'​elettroscopio divergono, dimostrando che su di esse si è depositata una carica elettrica tale deviazione non dipende dalla posizione della bacchetta all’interno del cilindro. Estraendo la carica del pozzo le foglioline ricadono, rivelando che la carica apparsa sull'​elettroscopio è dovuta all'​induzione. Si può facilmente mostrare che la carica indotta sull'​elettroscopio è esattamente uguale a quella portata dal corpo esploratore. ​ |
  
  
Linea 26: Linea 26:
 {{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px"​}} {{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px"​}}
 ^ Link ^ Descrizione ^                                                    ^ Link ^ Descrizione ^                                                   
-|[[http://​www.studentville.it/​appunti/​il-pozzo-di-faraday/​|Studentville]]|Descrizione teorica+|[[http://​www.studentville.it/​appunti/​il-pozzo-di-faraday/​|Studentville]]|Descrizione teorica|
  
  
  
  
fisica/strumenti/cilindrodifaraday.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)