Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:campanellino_elettrostatico

LAB2GO Scienza

Campanellino Elettrostatico

Descrizione

Lo strumento, chiamato anche “carillon elettrostatico” o “scampanio elettrostatico”, si compone di tre campanellini. I due esterni sono attaccati a terra, mentre quello interno è isolato. Tra questi campanelli sono posti dei piccoli pendoli di materiale conduttore, anch'essi isolati. Dando corrente elettrostatica al campanello isolato solo dalla terra, tramite un generatore di Van Der Graph o un Elettroforo di Volta, questo si caricherà rispetto ai due pendoli e ai campanelli esterni. Per attrazione di campo, il pendolo comincerà ad oscillare verso il campanello carico. Una volta toccato il campanello, ci saranno all'interno del pendolo cariche dello stesso segno di quelle presenti nella parte caricata (ossia il campanello). Questo porterà ad una repulsione di campo per cui il pendolo si allontanerà, attratto, per differenza di potenziale, verso il campanello neutro e connesso a terra. Toccando quest'ultimo, il pendolo si scaricherà ricominciando l'oscillazione daccapo.

Esistono comunque diverse varianti dello strumento, come ad esempio quello a due soli campanelli (sempre uno isolato e l'altro connesso a terra), o quello con i campanelli isolati esterni e quello centrale connesso a terra. Ci sono anche strumenti in cui i campanelli neutri non sono connessi a terra. Il principio di funzionamento per queste varianti è lo stesso.


Esperienze

Esperienze possibili
Elettricità statica

Sitografia

Link Descrizione
Liceo Dini
YoutubeVideo sul pendolino elettrostatico
fisica/strumenti/campanellino_elettrostatico.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)