Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:baroscopio

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
Prossima revisione
Revisione precedente
fisica:strumenti:baroscopio [2018/03/21 16:10]
giulia.cretaro
fisica:strumenti:baroscopio [2020/12/04 20:43] (versione attuale)
federica.troni
Linea 11: Linea 11:
 Il baroscopio è in pratica formato da una piccola bilancia che invece dei piattelli porta una sfera cava di grande volume e un contrappeso massiccio, quindi di piccolo volume, posti in equilibrio. Mettendo l’apparecchio sotto la campana di una pompa pneumatica, e facendo il vuoto, si vede che la bilancia si inclina abbassandosi dalla parte della sfera cava. Nel vuoto quindi questa sfera pesa più del contrappeso. Nell’aria si raggiunge invece l’equilibrio fra i due pesi, in quanto la sfera di volume maggiore, sposta una maggiore quantità d’aria e quindi subisce una maggiore spinta verso l’alto. Il baroscopio è in pratica formato da una piccola bilancia che invece dei piattelli porta una sfera cava di grande volume e un contrappeso massiccio, quindi di piccolo volume, posti in equilibrio. Mettendo l’apparecchio sotto la campana di una pompa pneumatica, e facendo il vuoto, si vede che la bilancia si inclina abbassandosi dalla parte della sfera cava. Nel vuoto quindi questa sfera pesa più del contrappeso. Nell’aria si raggiunge invece l’equilibrio fra i due pesi, in quanto la sfera di volume maggiore, sposta una maggiore quantità d’aria e quindi subisce una maggiore spinta verso l’alto.
  
 +Il funzionamento si basa sul principio di Archimede (287- 213 a.C.), ma l’idea della spinta archimedea nei gas risale alla metà del 1600.
 +Messa in equilibrio la bilancia, si pone sotto ad una campana di una macchina per il vuoto. Con il diminuire della pressione, e quindi della densità dell’aria, la spinta di Archimede sui due corpi che erano in equilibrio diminuisce. L’esperienza può dare lo spunto per parlare degli aerostati. Se la bilancia permettesse una misura quantitativa si potrebbe determinare la densità dell’aria. 
  
 +Collocato il baroscopio sotto una campana da vuoto collegata ad una macchina pneumatica si vede che, man mano che si produce il vuoto, il giogo si inclina mostrando che la grossa sfera pesa in realtà più della piccola, e che nell’aria l’equilibrio sussiste solo perché essa spostando una maggiore quantità d’aria, risente di una spinta maggiore. L’esistenza di questa spinta deve essere tenuta in considerazione quando si vogliano eseguire pesate di grandissima precisione ed occorre inserire opportuni fattori correttivi.
  
  
-{{:fisica:strumenti:baroscopio_1.jpg?400|}}+{{tablelayout?colwidth="450px,360px}} 
 +|{{:fisica:strumenti:baroscopio_1.jpg?450|}}|                 {{:fisica:strumenti:baroscopio_2.jpg?400|}}
  
-{{:fisica:strumenti:baroscopio_2.jpg?400|}} 
  
  
Linea 29: Linea 33:
  
 {{tablelayout?colwidth="250px,360px}} {{tablelayout?colwidth="250px,360px}}
-^Link ^De +^Link ^Descrizione  ^ 
-scrizione  ^ +|[[http://www.treccani.it/enciclopedia/baroscopio/|Enciclopedia Treccani]] |"Baroscopio" nell'Enciclopedia Treccani  |
-|http://www.lmarconi.pr.it/Museo/schede/m200/s229.htm |Voce "Baroscopio" Liceo Marconi | +
-|http://www.liceoariosto.it/strumentaria/index.php/catalogo/s/298/Baroscopio |Voce "Baroscopio" Liceo Ariosto +
-|http://www.treccani.it/enciclopedia/baroscopio/ |"Baroscopio" nell'Enciclopedia Treccani  |+
  
-Tags: LAB2GO-strumento, baroscopiopressione+{{tag>baroscopio pressione spinta_di_Archimede}}
 \\ \\
  
  
fisica/strumenti/baroscopio.1521648606.txt.bz2 · Ultima modifica: 2020/11/18 13:12 (modifica esterna)