Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:apparecchio_di_ingenhouss

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
Prossima revisione
Revisione precedente
fisica:strumenti:apparecchio_di_ingenhouss [2019/03/01 17:15]
alessio.belba
fisica:strumenti:apparecchio_di_ingenhouss [2019/09/23 14:30] (versione attuale)
Linea 11: Linea 11:
  Il dispositivo,​ ideato dal medico e naturalista olandese J. Ingenhousz, è costituito principalmente da otto barrette di materiale diverso, aventi stessa sezione e lunghezza, fissate ad una delle pareti esterne di una sottile scatola metallica cava a forma di parallelepipedo. Nella parte opposta rispetto alle barrette, la cassetta è provvista di un’impugnatura in legno per facilitare il sollevamento dell’oggetto.  Il dispositivo,​ ideato dal medico e naturalista olandese J. Ingenhousz, è costituito principalmente da otto barrette di materiale diverso, aventi stessa sezione e lunghezza, fissate ad una delle pareti esterne di una sottile scatola metallica cava a forma di parallelepipedo. Nella parte opposta rispetto alle barrette, la cassetta è provvista di un’impugnatura in legno per facilitare il sollevamento dell’oggetto.
  
-Dopo aver ricoperto la parte esterna delle barrette con un sottile strato di cera, si riempie la cassetta con dell’acqua bollente. La propagazione del calore verso l’estremità ​di ciascuna ​delle barrette ​determina su di esse la fusione della cera per tratti di lunghezza diversa ​nel medesimo intervallo di tempo. +===Descrizione=== 
-La comparazione tra queste lunghezze consente il confronto fra le conducibilità termiche dei materiali impiegati.+ 
 +Dopo aver ricoperto la parte esterna delle barrette con un sottile strato di cera, la cui temperatura di fusione è di circa 60° C, si riempie la cassetta con acqua bollente. La propagazione del calore verso le estremità ​libere ​delle aste determina su di esse, nel medesimo intervallo di tempo, ​la fusione della cera per tratti di lunghezza diversa. La comparazione tra queste lunghezze consente il confronto fra le conducibilità termiche dei materiali impiegati. Se si prende per convenzione uguale a 100 la conducibilità dell’argento,​ il migliore conduttore del calore, si possono determinare dei valori numerici, in funzione delle lunghezze dei tratti di cera fusa, che esprimono il coefficiente di conduttività relativa all’argento delle diverse sostanze esaminate
  
  
Linea 22: Linea 23:
 {{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}} {{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}}
 ^Esperienze possibili ^Descrizione ​ ^ ^Esperienze possibili ^Descrizione ​ ^
-|confronto ​tra conducibilita'​ termiche  ​|Dopo aver ricoperto la parte esterna delle barrette con un sottile strato di cera, la cui temperatura di fusione è di circa 60° C, si riempie la cassetta con acqua bollente. La propagazione del calore verso le estremità libere delle aste determina su di esse, nel medesimo intervallo di tempo, la fusione della cera per tratti di lunghezza diversa. La comparazione tra queste lunghezze consente il confronto fra le conducibilità termiche dei materiali impiegati. Se si prende per convenzione uguale a 100 la conducibilità dell’argento,​ il migliore conduttore del calore, si possono determinare dei valori numerici, in funzione delle lunghezze dei tratti di cera fusa, che esprimono il coefficiente di conduttività relativa all’argento delle diverse sostanze esaminate. ​|+|[[fisica:​esperienze:​conducibilita_termica|Confronto ​tra conducibilita'​ termiche]]|  |
  
  
  
  
fisica/strumenti/apparecchio_di_ingenhouss.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)