Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:apparato_per_diffrazione

LAB2GO Scienza

studio della diffrazione,apparato

Introduzione

In fisica la diffrazione è un fenomeno associato alla deviazione della traiettoria di propagazione delle onde (come anche la riflessione, la rifrazione, la diffusione) quando queste incontrano un ostacolo sul loro cammino. È tipica di ogni genere di onda, come il suono, le onde sulla superficie dell'acqua o le onde elettromagnetiche come la luce o le onde radio; la diffrazione si verifica anche nelle particolari situazioni in cui la materia mostra proprietà ondulatorie, in accordo con la dualità onda-particella. Gli effetti di diffrazione sono rilevanti quando la lunghezza d'onda è comparabile con la dimensione dell'ostacolo. In particolare per la luce visibile (lunghezza d'onda attorno a 0,5 µm) si hanno fenomeni di diffrazione quando essa interagisce con oggetti di dimensione sub-millimetrica.

Esperienze

Lo strumento, oltre a dimostrare che la luce è un'onda, permette la misura della lunghezza d'onda. Si può infatti dimostrare che la posizione dei minimi (zone scure) è data dalla seguente espressione d*sinα=m*λ, che può essere approssimata con X=mλL/D dove: m è l'ordine del minimo (primo minimo m=1, secondo minimo m=2 …), λ è la lunghezza d'onda della luce, L è la distanza dello schermo e D è la larghezza della fessura.

Il raggio luminoso (monocromatico) viene prodotto da un laser, ed entrando in una piccola fessura crea una figura di diffrazione.

Sitografia

Link Descrizione
https://www.youtube.com/watch?v=NCZDiBSp3s0 Spiega in poco tempo questo fenomeno ottico
Diffrazione
fisica/strumenti/apparato_per_diffrazione.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)