Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:strumenti:apparato_per_diffrazione

Pagina inserita nel sistema QC, deve completare le fasi di revisione ed approvazione. Se sei tutor o borsista Lab2Go puoi partecipare alla revisione. Contattaci per maggiori informazioni.


LAB2GO Scienza

Studio della diffrazione

Introduzione

Immagine da Stackexchange

In fisica la diffrazione è un fenomeno associato alla deviazione della traiettoria di propagazione delle onde (come anche la riflessione, la rifrazione, la diffusione) quando queste incontrano un ostacolo sul loro cammino. È tipica di ogni genere di onda, come il suono, le onde sulla superficie dell'acqua o le onde elettromagnetiche come la luce o le onde radio; la diffrazione si verifica anche nelle particolari situazioni in cui la materia mostra proprietà ondulatorie, in accordo con la dualità onda-particella. Gli effetti di diffrazione sono rilevanti quando la lunghezza d'onda è comparabile con la dimensione dell'ostacolo. In particolare per la luce visibile (lunghezza d'onda attorno a 0,5 µm) si hanno fenomeni di diffrazione quando essa interagisce con oggetti di dimensione sub-millimetrica.

Esperienze

Lo strumento, oltre a dimostrare che la luce è un'onda, permette la misura della lunghezza d'onda. Si può infatti dimostrare che la posizione dei minimi (zone scure) è data dalla seguente espressione d*sinα=m*λ, che può essere approssimata con X=mλL/D dove: m è l'ordine del minimo (primo minimo m=1, secondo minimo m=2 …), λ è la lunghezza d'onda della luce, L è la distanza dello schermo e D è la larghezza della fessura.

Immagine Lab2Go

Il raggio luminoso (monocromatico) viene prodotto da un laser, ed entrando in una piccola fessura crea una figura di diffrazione.

Esperienze

Esperienze possibili Descrizione
Diffrazione Esperienza di diffrazione

Sitografia

Link Descrizione
Youtube Spiega in poco tempo questo fenomeno ottico
Stackexchange Fonte prima immagine
fisica/strumenti/apparato_per_diffrazione.txt · Ultima modifica: 2021/10/18 15:03 da qcadmin