Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:esperienze:simulazioneondemeccaniche

LAB2GO Scienza

Simulazione onde meccaniche

Descrizione

Un'onda meccanica è la propagazione di una perturbazione in un mezzo gassoso, liquido o solido con il trasporto di energia e quantità di moto.

Essa necessita di una sorgente di perturbazione, un mezzo che subisca l'azione perturbante e di una connessione tra la materia perturbata e quella adiacente necessaria per la sua propagazione.

Esistono due tipi di onde:

-trasversali (l'oscillazione del mezzo avviene in direzione perpendicolare alla direzione di propagazione);

-longitudinali (l'oscillazione del mezzo avviene nella stessa direzione della propagazione dell'onda).

Un ulteriore divisione concerne il numero di dimensioni nelle quali si propaga un'onda:

-unidimensionali: si propagano in un'unica direzione (modello della corda vibrante);

-bidimensionali: si propagano in un piano (onde concentriche di uno stagno dopo il lancio di un sassolino);

-tridimensionali: si propagano nello spazio (modello della sfera pulsante).

La caratteristica fondamentale che contraddistingue un'onda meccanica da un'onda elettromagnetica è la necessità di propagarsi attraverso un mezzo.

Nel caso specifico della molla si tratta di onde longitudinali unidimensionali.

L'esperienza la si può realizzare tenendo una molla per i suoi due capi in modo che sia ben tesa, tirando poi uno dei suoi due estremi causando quindi una perturbazione che si sposterà lungo tutta la lunghezza della molla.

A causa dell'attrito il moto dell'onda si fermerà tornando nella sua posizione iniziale di equilibrio.

Chiamando T il periodo e λ la lunghezza d'onda, possiamo dire che la sua velocità di propagazione sarà v=λ/T.

Strumenti

Strumenti necessari Descrizione
Molla Onde longitudinali e trasversali e composizione delle onde

Sitografia

fisica/esperienze/simulazioneondemeccaniche.txt · Ultima modifica: 2020/11/18 13:05 (modifica esterna)