Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:esperienze:rotaia_a_cuscino_d_aria

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
fisica:esperienze:rotaia_a_cuscino_d_aria [2019/03/29 16:50]
jacopo.orsini [Strumenti]
fisica:esperienze:rotaia_a_cuscino_d_aria [2019/03/29 16:54] (versione attuale)
jacopo.orsini [Strumenti]
Linea 32: Linea 32:
 //​**Procedimento**//​ //​**Procedimento**//​
  
-La prima fase dell’ esperimento è costituita dalla “messa a punto” della rotaia.+La prima fase dell’ esperimento è costituita dalla “messa a punto” della rotaia, che consiste nell'​assicurarsi che sia perfettamente orizzontale:​ se non lo fosse, la componente della forza peso **P** del carrellino parallela alla rotaia sarebbe non nulla, causando, per il secondo principio della dinamica, un'​accelerazione nella direzione del moto.
  
 A circa 1 m dalla rotaia e' posizionata la fotocellula a laser collegata al computer che, con un apposito programma pre-installato,​ misura ed elabora i dati rilevati dalla cellula trasformandoli in grafici (spazio/​tempo e velocita'/​tempo). Alla partenza del carrello la fotocellula inizia a riprendere il moto del carrelino attivando anche il cronometro, che si ferma alla fine del percorso. A circa 1 m dalla rotaia e' posizionata la fotocellula a laser collegata al computer che, con un apposito programma pre-installato,​ misura ed elabora i dati rilevati dalla cellula trasformandoli in grafici (spazio/​tempo e velocita'/​tempo). Alla partenza del carrello la fotocellula inizia a riprendere il moto del carrelino attivando anche il cronometro, che si ferma alla fine del percorso.
fisica/esperienze/rotaia_a_cuscino_d_aria.txt · Ultima modifica: 2019/03/29 16:54 da jacopo.orsini