Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:esperienze:riflessioneconspecchioconcavo

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

fisica:esperienze:riflessioneconspecchioconcavo [2018/03/14 18:13]
fisica:esperienze:riflessioneconspecchioconcavo [2019/09/23 14:30] (versione attuale)
Linea 1: Linea 1:
 +{{tag>​fisica esperienze fisica:​esperienze}}
 +{{:​barra-esperienza-new.png}} ​ [[http://​www.roma1.infn.it/​LAB2GO/​index.html|{{:​fisica.jpg?​nolink&​|LAB2GO Scienza}}]]
 +
 +
 +====== RIFLESSIONE SU SPECCHIO CONCAVO ======
 +
 +{{:​fisica:​esperienze:​20161212_172052.jpg?​400|}}
 +
 +//​**Descrizione**//​
 +
 +L'​obiettivo dell'​esperimento è calcolare la distanza focale di uno specchio concavo conoscendo la distanza della sorgente di luce e dell'​immagine dallo specchio.
 +La distanza focale é determinabile dalla relazione:
 +
 +{{:​fisica:​esperienze:​specchio.gif?​400|}}
 +
 +  * per P si intende la distanza dell'​oggetto dal vertice dello specchio,
 +  * per Q si intende la distanza dell'​immagine che viene riflessa dallo specchio
 +  * per F si intende la distanza focale ossia la distanza dello specchio dal punto dove tutti i raggi riflessi convergono,​ossia il fuoco.
 +
 +      ​
 +Quindi come già detto,nel fuoco si avrà l'​immagine più nitida possibile poiché tutti i raggi luminosi provenienti dalla fonte luminosa si incontreranno esattamente in quel punto.
 +Ogni specchio ha un proprio fuoco e grazie a questo esperimento siamo riusciti a determinarne la posizione.
 +Abbiamo sfruttato la caratteristica sopracitata del fuoco in modo sperimentale,​ossia abbiamo modificato la distanza della candela dallo specchio (che quindi sarà il nostro oggetto da riflettere) e la distanza della lastra (dove sarà visibile l'​immagine riflessa) in modo da ottenere l'​immagine riflessa più nitida possibile.
 +Tutto ciò é stato svolto ponendo la candela oltre il fuoco e oltre il centro di curvatura dello specchio,​verificabile dal fatto che l'​immagine riflessa non é capovolta (quindi saremo nel caso 1 dell'​immagine sottostante).
 +
 +{{:​fisica:​esperienze:​specchi4.gif?​400|}}
 +
 +Poi abbiamo misurato con un metro estensibile quelle misure che nella formula chiamiamo P e Q e abbiamo usato i dati raccolti nella formula per trovare la distanza focale.
 +Abbiamo raccolto dati da tre situazioni differenti e, una volta ricavate matematicamente le tre distanze focali, ne abbiamo fatto una media con dispersione.
 +
 +Questi sono i risultati ottenuti:
 +
 +  * Nella prima misurazione abbiamo posto la candela a 30,00 cm dallo specchio(p) e la lastra di vetro a 90,00 cm(q) e il risultato ottenuto é stato 22,50 cm(f).
 +  * Nella seconda misurazione abbiamo posto la candela a 37,00 cm dallo specchio(p) e la lastra di vetro a 57,00 cm(q) e il risultato ottenuto é stato 22,44 cm(f).
 +  * Nella terza misurazione abbiamo posto la candela a 43,00 cm dallo specchio(p) e la lastra di vetro a 48,00 cm(q) e il risultato ottenuto é stato 22,68 cm(f).
 +
 +Abbiamo quindi ricavato una distanza media corrispondente a 22,54 cm con una dispersione di +/- 0,12 cm.
 +
 +
 +
 +
 +===Strumenti===
 +
 +
 +{{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}}
 +^Strumenti necessari ^Descrizione ​ ^
 +|Specchio Concavo|Necessario per riflettere la luce proveniente dalla fonte luminosa sulla lastra di vetro |
 +|Lastra di vetro traslucida|Necessario a visualizzare l'​immagine riflessa |
 +|Fonte luminosa |L'​immagine da riflettere |
 +|Metro estensibile|Servirà a misurare le varie distanze|
 +
 +
 +===Sitografia===
 +
 +{{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}}
 +^Link ^
 +|http://​online.scuola.zanichelli.it/​cutnellelementi-files/​pdf/​RiflessioneLuce_Cutnell_Zanichelli.pdf|
 +|http://​impararelafisica.altervista.org/​specchio-sferico-specchio-concavo-e-specchio-convesso/​|
 +  ​
 +
 +
 +
 +
 +\\
 +