Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:esperienze:pianoinclinatoconmolla

LAB2GO Scienza

Piano inclinato con molla (PASCO)

Strumenti necessari

rotaia Piano inclinato (Pasco)
sensore acustico Sensore ultrasuoni PASCO
molla Molla elicoidale (accessorio)
asta in metallo Piano inclinato (Pasco)
carrello Piano inclinato (Pasco)
asta di sostegno Piano inclinato (Pasco)

Preparazione dell'esperienza

Il piano inclinato e` stato realizzato utilizzando una rotaia a basso attrito inclinata ad una delle due estremità attraverso un’asta orizzontale metallica (utilizzata come sostegno) posta su un supporto verticale.

Dopo aver posizionato il sensore acustico sull’estremità inferiore opposta e collegato all’interfaccia (connessa a sua volta al computer, in particolare al programma “PASCO Capstone”), è stato posizionato un respingente magnetico sulla parte elevata del piano inclinato. A questo abbiamo agganciato il carrello mediante una molla.

Esperienza

In primo luogo è stata sollecitata la molla. Di conseguenza il carrello ha incominciato ad oscillare sulla rotaia e insieme la molla, mentre il sonar registrava i movimenti producendo sullo schermo un grafico che descriveva la posizione in funzione del tempo. Si nota quindi che il carrello si muove di moto oscillatorio smorzato: all’aumentare del tempo, il carrello perde progressivamente velocità a causa dell’attrito che le sue ruote generano con il piano. Gli attriti che si manifestano sono di due tipi: attrito viscoso prodotto dall’aria e attrito volvente prodotto dalle ruote Osservando infatti il grafico, vediamo come gradualmente l’ampiezza dell’onda diminuisce e con lei la frequenza, fino ad arrestarsi.

fisica/esperienze/pianoinclinatoconmolla.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)