Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:esperienze:pendoli

LAB2GO Scienza

Oscillazioni dei pendoli

Descrizione

Sono appesi due pendoli di lunghezza uguale ad una corda sostenuta da due assi. Presupponendo che le oscillazioni siano di ampiezza piccola, per garantire l;isocronismo. Se si mette in oscillazione uno dei due pendoli, esso trasmette la sua energia meccanica (per il principio di conservazione dell' energia) all'altro pendolo in quiete. Quest'ultimo iniziera' ad oscillare in fase al primo, con ampiezza crescente; in contemporanea il primo pendolo tendera' progressivamente a diminuire l'ampiezza dell'oscillazione. Nel caso di pendoli aventi diversa lunghezza:

~Facendo oscillare il piu' corto, l'altro, il piu' lungo (avente frequente propria minore di quella eccitante) oscillera' in opposizione di fase.

~Facendo, invece, oscillare il pendolo piu' lungo, l'altro, (avente frequente propria maggiore di quella eccitante) oscillera' sostanzialmente in fase.

Sitografia

fisica/esperienze/pendoli.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)