Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:esperienze:osservazione_delle_diverse_elettrizzazioni

LAB2GO I.I.S “MARGHERITA HACK”- MORLUPO ANNO SCOLASTICO 2018/2019

LAB2GO Scienza

Esperienza di elettrostatica

Introduzione

Nella prima metà del 1700 gli studiosi che studiavano l’elettricità venivano chiamati elettricisti o fulminati, il loro strumento più usato era il tubo di vetro. E' possibile reinventare il tubo di vetro con i palloncini. Gli oggetti di vetro strofinati con la seta attiravano gli oggetti leggeri, si può ricreare la stessa situazione, strofinando il palloncino con la lana.

Esperienze

Esperienza 1

L’elettroscopio è uno strumento fisico che serve a verificare se un oggetto è elettricamente carico. Esso è costituito da un recipiente di vetro, all’interno del quale è posta una bacchetta metallica verticale, che presenta alla sua estremità superiore una sferetta metallica e all’estremità inferiore due sottili foglioline metalliche. Avvicinando all’elettroscopio un palloncino carico negativamente per strofinio, per effetto dell’induzione elettrostatica, nella parte dell’elettroscopio più vicina al palloncino si concentrano le cariche positive. Le cariche negative si accumulano invece sulle foglioline che, avendo assunto la stessa carica, tendono ad allontanarsi. La loro divaricazione evidenzia che il corpo che è stato avvicinato all’elettroscopio è carico elettricamente. Se le foglioline non si muovono, l’oggetto è invece elettricamente neutro. Se invece si fa toccare il palloncino con la sferetta metallica, allora si nota una reazione diversa: le due foglioline rimangono sospese. questo avviene per effetto dell'induzione per contatto, toccando la sfera, il palloncino ha trasmesso le sue cariche allo strumento, ed esse sono fluite verso le foglioline, facendole rimanere alzate. Il corpo umano è un conduttore di elettricità, quindi toccando l'elettroscopio le cariche fluiscono nella persona fino ad essere scaricate a terra.

Esperienza 2

Bolle di sapone: il palloncino carico è in grado di attirare le bolle di sapone, ma cosa succede se si tocca un grappolo di bolle? Si può vedere che le bolle invece di essere attirate vengono respinte, questo avviene perché toccando una bolla, il grappolo viene della stessa carica del palloncino, e quindi è respinto.

Esperienza 3

  1. Si prenda un guanto di plastica, uno di quelli per la frutta, e lo si tagli a forma di medusa;
  2. Si elettrizzi per strofinio il guanto e poi il palloncino;
  3. Si lanci in aria il guanto, mantenendo sotto il palloncino carico.

Si osservi che il palloncino è in grado di far levitare il guanto, ciò accade per effetto di forze repulsive. Nell'universo le cariche non si creano e non si distruggono, quindi quando si elettrizza un corpo per strofinio, esso assume carica opposta rispetto al panno. Dunque il guanto e il palloncino hanno assunto la stessa carica essendo stati elettrizzati dallo stesso panno, perciò si crea una forza repulsiva.

Strumenti

Strumenti necessari
Palloncini
pompetta per gonfiare i palloncini
elettroscopio a foglie
guanto di plastica
Bolle di sapone

Sitografia

fisica/esperienze/osservazione_delle_diverse_elettrizzazioni.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)