Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:esperienze:motorettilineouniforme

LAB2GO Scienza

Moto rettilineo uniforme

Descrizione

L'esperimento condotto con la rotaia a cuscino d'aria dimostra il moto rettilineo uniforme che segue la formula: V= ΔS/Δt

Per dimostrare che la velocità è costante, si può eseguire il seguente esperimento: Si dispone un carrello su un estremo della rotaia, successivamente, attraverso un elastico, si imprime al carrello un impulso costante (I), in questo modo il carrello avrà sempre la stessa energia cinetica (K) che gli permetterà di avere una velocità uguale ad ogni tentativo.

obbiettivo

Verificare la legge oraria del moto rettilineo uniforme: Un corpo si muove con moto rettilineo uniforme quando si sposta lungo una retta con velocità “V” costante.

tesi

Un oggetto con velocità costante percorre uno spazio definito sempre nello stesso tempo.

Strumenti

Rotaia a cuscino d'aria Necessaria a rendere l'attrito trascurabile,Sensibilità:Metro: 0,001 m;Cronometro: 0,1 s
Carrellino Mantiene il moto rettilineo
Fotocellula laser Necessario a misurare il tempo del carrellino in uno spazio prestabilito
Pesetto Necessario per dare l'impulso iniziale
Carrucola
Cronometro

Procedimento

La prima fase dell’ esperimento è costituita dalla “messa a punto” della rotaia, la quale consiste nel verificare che essa sia in una posizione perfettamente orizzontale.

Sulla rotaia sono montate 2 fotocellule posizionabili lungo la stessa a proprio piacere ma con distanza minima di 5cm dal punto di partenza del carrello e direttamente collegate con un cronometro digitale. La prima condizione è data dalla necessità di stabilizzare il suo moto dopo l'iniziale impulso subito. Difatti è necessario dare un’impulso iniziale al carrello per permettergli il movimento, questo tramite un filo di cotone o nilon legato a un pesetto, sfruttando così l’accelerazione gravitazionale.

Il carrello, passando davanti la prima fotocellula, attiva il cronometro che inizia il conteggio mentre lo interrompe passando davanti la seconda. La misurazione del tempo è avviene dunque con il passaggio del carrello sotto le fotocellule, che grazie alla bandierina le attiva/disattiva interrompendone l'impulso luminoso.

Dopo aver controllato che tutta la strumentazione funzioni, si puo procedere con l’esperienza. Si porti il carrello sulla posizione di partenza. Si accendino il cronometro digitale e le fotocellule poste sulla rotaia. Si posizionino (aiutandosi con la scala numerata) le fotocellule.

Prima di dare inizio all'esperimento, attivando il compressore ad aria e facendo partire il carrello, accertarsi che il cronometro segni 0,000 s.

A causa dell'impulso dato dal grave, il carrello comincia a muoversi fino a interrompere il fascio luminoso della prima fotocellula e successivamente della seconda, in questo modo otteniamo il tempo impiegato dal carrello nel percorrere la distanza tra queste. Si consiglia di ripetere più volte l'esperienza (anche cambiando la distanza tra le due fotocellule) in modo d'avere un risultato medio più preciso.

Raccolta dati

Sitografia

Link Descrizione
http://www.appuntimania.com/scientifiche/fisica/esperimento-sul-moto-rettiline55.php Esperimento sul Moto Rettilineo Uniforme - appunti

SCHEDA DIDATTICA


fisica/esperienze/motorettilineouniforme.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)