Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:esperienze:motoarmonico

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

fisica:esperienze:motoarmonico [2018/03/14 18:13]
fisica:esperienze:motoarmonico [2019/09/23 14:30] (versione attuale)
Linea 1: Linea 1:
 +{{tag>​fisica esperienze fisica:​esperienze}}
 +{{:​barra-esperienza-new.png}} ​ [[http://​www.roma1.infn.it/​LAB2GO/​index.html|{{:​fisica.jpg?​nolink&​|LAB2GO Scienza}}]]
 +
 +====== Moto armonico ======
 +
 +//​**Descrizione**//​
 +
 +\\
 +Lo scopo di questa esperienza è determinare il periodo di oscillazione della stessa molla utilizzando due metodi diversi. Nella prima parte di questa attività ​ bisogna usare una molla e un metro per calcolare la costante di una molla. Bisogna misurare l'​allungamento della molla in funzione delle masse appese crescenti (30g,​40g,​50g,​70g,​80g,​100g,​120g) e bisogna riportare i dati sperimentali su un grafico cartesiano in cui i valori della forza F sono riportati sulle ordinate, mentre l'​allungamento X sulle ascisse.
 +Questi dati permettono di calcolare la costante della molla che permette di determinare il suo periodo di oscillazione teorico ​          .
 +
 +Nella seconda parte dell'​attività,​ il sensore di moto ha misurato le oscillazioni della molla. bisogna graficare, con il programma DataStudio, la posizione dei pesi in funzione del tempo. Cosí bisogna misurare il periodo sperimentale di oscillazione che si può confrontare con quello teorico
 +\\
 +{{ :​fisica:​esperienze:​buuuu.png?​200 |}}
 +
 +I parte: determinazione della costante elastica della molla
 +
 +bisogna agganciare la molla ad un sostegno orizzontale in modo da poter misurare la posizione del piattello. bisogna porre un massa (30g; 40g;​50g;​70g;​80g;​100g;​120g) e registrare la nuova posizione. E ripetere in base al numero di massa aggiungendo di volta in volta i vari pesi.
 +
 +si osserva come i valori di k ottenuti siano diversi tra loro:  le misurazioni sono soggette ad errore.
 +
 +II parte: Moto armonico
 +
 +  - Bisogna connettere il sensore di moto all'​interfaccia. Collegare, inoltre, l'​interfaccia alla rete elettrica tramite l'​alimentatore. Infine, collegare l'​interfaccia al computer e aprire il programma (DataStudio) sul computer.
 +  - Bisogna agganciare la molla ad un' asta orizzontale in modo che sia libera di oscillare verticalmente.
 +  - Bisogna agganciare il piattello porta pesi all'​estremità della molla.
 +  - Bisogna aggiungere le varie masse una dopo l'​altra.
 +  - Bisogna porre il sensore di moto sul piano del tavolo e il più possibile sulla verticale del piatello. Bisogna assicurarsi che il piattello durante l'​oscillazione non fosse vicino al sensore meno di 15 cm.
 +
 +
 +
 +===Strumenti===
 +
 +
 +{{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}}
 +^Strumenti necessari ^
 +|[[fisica:​strumenti:​sensoreultrasuonipasco|Sensore a ultrasuoni PASCO]]|
 +|Massa con intaglio |
 +|Asse di sostegno|
 +|Interfaccia|
 +|Masse|
 +|Metro a nastro|
 +|Piattello porta-masse|
 +
 +
 +
 +  ​
 +
 +
 +
 +
 +\\
 +